Gli indici di liquidità servono per valutare la solvibilità dell’azienda, ovvero la capacità di far fronte agli impieghi finanziari di prossima scadenza mediante le proprie risorse liquide.  Abbiamo come riferimento i  seguenti indici:

1. Indice di liquidità primaria:

(disponibiltà liquide)/(debiti a breve scadenza)

2. Indice di liquidità secondario:

(disponibilità finanziarie+disponibilità liquide)/(debiti a breve scadenza)

3. Posizione finanziaria netta (Pfn):

Disponibilità liquide + crediti di finanziamento a breve –
Debiti di finanziamento a breve,medio e lungo termine