All’interno di un testo Word può risultare fondamentale inserire, il riferimento a singole parole o frasi, delle note che ne specificano il contenuto. Allo stesso modo, in seguito di modifiche e correzioni, in riferimento a parti del testo è possibile inserire  dei commenti, che compariranno solo quando  richiesti.

Inserire note su Word

Qualunque parola o simbolo può essere supportato da una nota, generalmente a piè di pagina. Dopo aver selezionato la parola da annotare, nella barra degli strumenti, selezionare la voce Riferimenti e da qui inserimento nota.

Graficamente la parola interessata sarà accompagnata da un piccolo numero progressivo segnalato in alto a destra della parola.

Il contenuto della nota sarà visibile in fondo alla pagina e comparirà con un carattere visibilmente più piccolo. Nel caso in cui la nota dovesse subire modifiche sarà possibile farlo dal contenuto stesso visibile sulla pagina. Anche il testo della nota può essere soggetto a controllo ortografico e grammaticale. Durante la stesura o la correzione del testo le note possono essere spostate o eliminate, nonostante ciò manterranno automaticamente una numerazione progressiva.

Inserire commenti su Word

Durante la rilettura di un testo e la correzione è possibile aggiungere dei commenti a parti del testo.

Dopo aver selezionato col cursore la parte da commentare, si apre il menù alla voce Inserisci e si sceglie Commento.

Il commento scritto comparirà solo su richiesta dell’utente in delle “nuvolette” che compariranno di fianco al testo. Come le note anche i commenti sono soggetti a controllo ortografico e grammaticale, e questi possono essere modificati o anche eliminati in qualunque momento cliccando col tasto destro sulle singole “nuvolette”.