Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Il Grande Gatsby: riassunto

IL GRANDE GATSBY: RIASSUNTO- Se hai bisogno di studiare velocemente, allora non puoi assolutamente perdere il nostro riassunto del Grande Gatsby, il libro da cui è stato tratto più di un film che è una delle opere più famose della letteratura americana e mondiale! Insieme entreremo nel fantastico mondo dorato del protagonista e scopriremo che non è tutto oro quello che luccica. Prima, però, ecco qualche informazione preliminare per familiarizzare con il romanzo: Il grande Gatsby (The Great Gatsby nel titolo originale) è un romanzo di Francis Scott Fitzgerald (1896-1900) pubblicato nel 1925 e considerato un “manifesto” degli Stati Uniti degli anni ’20. Siamo nella cosiddetta “età del Jazz” , un periodo di grande sviluppo che però terminerà brutalmente con la crisi di Wall Street del 1929, ma anche nell’era del Proibizionismo, in cui erano vietati il commercio e la produzione di alcolici, alimentandone il contrabbando. Il romanzo è ambientato a New York e a Long Island nel 1922 ed è incentrato sulla figura misteriosa e ambigua di Jay Gatsby, un uomo arricchitosi in maniera alquanto sospetta: sembra in tutto è per tutto l’impersonificazione del sogno americano. Gatsby è però ossessionato dalla figura dell’amata Daisy. Scopriamo insieme dove lo porterà questa ossessione.

(Foto: Ed. Oscar Mondadori)


IL GRANDE GATSBY RIASSUNTO BREVE- La storia di Gatsby è ambientata nel 1922 a West Egg, una località fittizia di Long Island dove si è da poco trasferito il narratore Nick Carraway,un giovanotto che vive accanto alla villa sfarzosa di un personaggio eccentrico e misterioso, Jay Gatsby, che è solito tenere feste sfrenate e sfarzose a cui partecipano i più disparati esponenti dell'alta società. Su Gatsby e sul suo oscuro passato circolano le voci più disparate e per Nick, che sta muovendo i suoi primi passi come agente di borsa, non sarà facile scoprire, a mano a mano, chi è davvero l'uomo che gli vive accanto e di cui, alla fine, diventerà amico.
Il rapporto tra i due è centrale per lo sviluppo del libro ed è il modo scelto da Fitzgerald per informare il lettore sull'effettiva parabola della vita del misterioso milionario. Nel corso dei vari incontri tra i due si verrà così a sapere che l'adolescente James Gatz, questo il vero nome di Gatsby, figlio di poveri contadini del Nord Dakota, è fuggito dalla famiglia convinto di poter trasformare se stesso e costruirsi una nuova identità. Lontano da casa è così riuscito a conquistare la simpatia del ricco Mr Dan Cody, facendosi assumere a bordo del suo yacht. Qui è diventato per la prima volta Jay Gatsby e, dopo la morte del suo protettore, ha iniziato l'addestramento militare a Luisville. Durante questo periodo ha conosciuto e si è innamorato perdutamente di Daisy Fay, ricca diciottenne con la quale ha intrecciato una storia d’amore. Gatsby è poi partito per la guerra, non prima di essersi giurato eterna fedeltà con la sua amata. La storia d'amore  però non è destinata al lieto fine perché Daisy, durante la guerra in Europa,  ha infine sposato Tom Buchanan, un famoso giocatore di football americano di Chicago. Da questo momento, lo scopo della vita di Gatsby è stato solo quello di riconquistare la donna che ama, ad ogni costo. Dopo aver vissuto ad Oxford, in Inghilterra, per qualche tempo, è così tornato in America diventando ricco dedicandosi al contrabbando e a traffici illeciti. Ha infine acquista una villa nel lussuoso villaggio di West Egg, sulla sponda opposta al villaggio di East Egg, in cui hanno la residenza estiva Daisy e Tom. Dal suo molo ogni sera contempla l'altra riva su cui lampeggia una luce verde, segnale che per lui simboleggia la presenza di un'amata tanto vicina quanto inafferabile.


RIASSUNTO IL GRANDE GATSBY-  Nel suo piano per riconquistare il suo amore perduto Nick ha un ruolo fondamentale dato che altri non è se non un cugino di Daisy. Il giovane, che fin dall'inizio si reca in vista a casa dei Buchanan, scopre ben presto che, dietro l’apparenza di un matrimonio tranquillo, in realtà ci sono dei problemi. Tom ha infatti un’amante, Myrtle, la moglie di George Wilson, un meccanico che ha un’officina in una zona squallida, lungo la strada che da Long Island porta a New York. Una sera Nick viene invitato a cena a casa di Tom Buchanan e Daisy e conosce un'amica di quest'ultima, Jordan Baker, giocatrice di golf con la quale intreccerà una breve relazione. Poco dopo Nick viene invitato ad un party alla villa di Gatsby, che racconta a Nick di provenire da una famiglia agiata, di aver ricevuto un’ottima educazione e di essere diventato maggiore dell’esercito per meriti di guerra. Attraverso Jordan, Jay chiede a Nick di aiutarlo a riconquistare Daisy: egli dovrà invitare la cugina a casa propria senza sverarle la sua presenza. Il piano funziona: Daisy è molto sorpresa nel vedere Jay dopo quasi cinque anni. Gatsby, per poter frequentare Daisy senza destare sospetti, invita lei e Tom alle sue feste perché è convinto di potersi riprendere la donna amata stupendola con lo sfarzo dei suoi possedimenti. I due, in effetti, iniziano una relazione, ma il marito di Daisy inizia a sospettare qualcosa e Tom, un pomeriggio, durante una visita a New York, fronteggia il rivale al Plaza Hotel rinfacciandogli i traffici illegali con cui ha costruito la propria ricchezza e soprattutto il fatto che Daisy ha scelto di sposare lui. Gatsby risponde che è sicuro che Daisy sia pronta a lasciare Tom per lui, ma la protagonista, osservando la scena, si rende conto di non essere pronta a stravolgere la sua vita. Tom, conscio della vittoria, fa tornare Jay e Daisy in macchina da soli verso East Egg, per umiliare il rivale. Sulla via del ritorno Daisy, alla guida della vettura, investe e uccide Myrtle, che era appena riuscita a fuggire da casa, dove il marito George, certo della sua infedeltà, l’aveva rinchiusa. Daisy, sconvolta, non si ferma per prestare soccorso e fugge. Nick, Tom e Jordan sopraggiungono poco dopo sulla scena dell’incidente, ipotizzando che Jay fosse alla guida. Nick si reca da Gatsby, che gli svela come si sono svolti davvero i fatti ma afferma di voler proteggere Daisy. Nick prova a convincere Jay ad abbandonare Long Island e tutta la sua vita, compresa Daisy, ma Gatsby rifiuta categoricamente, ancora convinto che Daisy alla fine tornerà da lui.
Nel frattempo il meccanico George, parlando con Tom che, non casualmente, si lascia sfuggire una serie di dettagli, scopre che la vettura dell’assassino è di Gatsby e, convinto che sia lui l’amante di Myrtle, si reca alla villa con una pistola in pugno. Il protagonista è su un materassino in piscina: George gli spara e lo uccide sul colpo, e poi si suicida. Nick arriva alla villa solo per constatare la morte dell’amico; successivamente gli organizza il funerale. Nick decide di abbandonare Long Island per tornare nel natio Midwest: nell’ultima notte prima della partenza, vaga per la villa deserta di Gatsby, riflettendo sul destino tragico dell’amico e sull’illusione del sogno americano.

IL GRANDE GATSBY RIASSUNTO IN INGLESE. Se il riassunto in italiano del libro non ti basta, abbiamo anche il riassunto in inglese dell'opera di Fitzgerald. Lo trovi qui, basta un click: Il grande Gatsby riassunto in inglese

COMPITI: RIASSUNTI, TEMI E SCHEDE LIBRO- Studia insieme a noi grazie ai nostri riassunti:

Commenti

Commenta Il Grande Gatsby: riassunto.
Utilizza FaceBook.