Orientamento

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione

10 buoni motivi per studiare all'estero

Studiare all'estero - Viaggiare ti piace da sempre, vorresti avere l'opportunità di farlo più spesso, ma gli impegni scolastici e familiari non te lo consentono. Allora perchè non partire per un periodo di studio all'estero? Puoi optare per una vacanza studio da fare durante le vacanze di natale o quelle estive, fare uno scambio culturale, o partire per un semestre da frequentare in un'altra scuola all'estero. Esistono numerosi programmi e numerose organizzazioni pubbliche e private che si occupano di mobilità studentesca per i ragazzi delle superiori. Di recente vi abbiamo parlato del programma di mobilità europea Erasmus plus, ricordate?

Se trascorrere un periodo di studio all'estero è un vostro sogno, allora correte ad informarmi su cosa fare per partire e chiedete aiuto ai vostri genitori. Non riuscite a convincerli? Spiegate loro le ragioni perchè studiare all'estero per voi è davvero importante.

10 buone ragioni per studiare all'estero

1. Migliorare una seconda lingua

Sembra la ragione più ovvia, ma forse anche la più importante. Molto spesso gli studenti delle superiori che partono per una vacanza studio all'estero o partecipano ad uno scambio culturale, lo fanno per migliorare o imparare una seconda lingua. Essere circondati da parlanti madrelingua vi da la possibilità di migliorare le vostri doti di ascolto e conversazione. Inoltre, se si parte per Paese in cui la lingua principale è quella che hai studiato a scuola, puoi aggiungere al tuo vocabolario espressioni e frasi che non trovi sui libri di testo

2. L'opportunità di viaggiare

Durante il fine settimana e i momenti liberi avrai l'opportunità di conoscere ed esplorare una parte del mondo che non conoscevi. Spesso le gite culturali sono parte integrante dei programmi di mobilità studentesca, proprio perchè concepite come vere e proprie opportunità di conoscere un mondo nuovo per gli studenti.

3. Conoscere una nuova cultura

Le differenze culturali tra un paese e un altro non si limitano solo alla lingua. Ti immergerai in un nuovo stile di vita, mangerai cibo diverso, incontrerai persone che hanno tradizioni e abitudini diverse dalle tue. Questo cambierà il tuo modo di percepire il mondo, arrichendo il tuo bagaglio culturale.

4. Uscire da schemi fissi

Sudiare fuori è un modo per fare esperienze nuove, uscire dagli schemi della tua routine quotidiana, di esplorare l'ignoto. Essere immersi in un nuovo contesto culturale fa paura in un primo momento, ma è anche eccitante. E' l'occasione per scoprire nuovi punti di forza e abilità, conquistare nuove sfide, e risolvere nuovi problemi. Si incontrano situazioni che sono per voi totalmente sconosciute e che vi aiuteranno ad imparare ad adattarvi e rispondere in modo efficace.

5. Diventare indipendenti

Un'esperienza all'estero ti consentirà di uscire per la prima volta dal nido domestico, lontano dalla rete di supporto quotidiano dei tuoi genitori, dei tuoi amici e di chi frequenti abitualmente. Se da una parte essere lontano dalle persone a cui volete bene può farvi sentire "isolati", dall'altro riuscirete  a diventare più indipendenti e maturi.

6. Imparare a gestire il denaro

Non temete, non rischierete di restare senza un euro in giro per il mondo, le nuove tecnologie provvedono anche a questo. Tuttavia prima di partire i vostri genitori vi consegneranno del denaro da gestire (magari su carta di credito) e voi dovrete essere in grado di farvelo bastare durante il periodo della vacanza, o comunque gestirlo di mese in mese. Non vorrete mica deluderli chiedendogli soldi extra?

7. Farsi nuovi amici

Non solo conoscerai tanti parlanti madrelingua che ti permetteranno di migliorare la tua seconda lingua, ma anche tanti studenti internazionali che, come te, vivono un'esperienza di studio lontano da casa. Fare amicizia sarà semplicissimo e ti creerai una rete di amici internazionale su cui potrai sempre contare.

8. Conosci te stesso

Vivere lontano da casa, gestire il proprio denaro, vedere posti nuovi, incontrare tanta gente diversa, sono esperenzie che cambiano profondamente uno studente che parte per una vacanza studio. Le piccole scoperte e le piccole sfide di ogni giorno vi permetteranno di conoscervi meglio di conoscere i vostri punti di forza e quelli di debolezza.

9.  Migliorare i propri voti e potenziare il proprio titolo

Sia le vacanze studio che l'adesione ai programmi di mobilità internazionali portano crediti formativi utili per la tua pagella scolastica. Un'esperienza di studio all'estero potenzia il valore del tuo titolo di studio e  del tuo percorso formativo, e la commissione dei prof alla maturità non possono non tenerne conto.

10. Ingresso facilitato nel mondo del lavoro

Il mercato del lavoro richiede giovani con competenze internazionali, in grado di parlare e comunicare correttamente in una seconda lingua e di confrontarsi con i cittadini di tutto il mondo. Ecco perchè un'esperienza di studio all'estero può rappresentare il tuo lasciapassare verso il mondo del lavoro, anche subito dopo il diploma. Le tue competenze saranno quotatissime e diventare un professionista di successo nell'epoca della globalizzazione, sarà per te un gioco da ragazzi.

Commenti

Commenta 10 buoni motivi per studiare all'estero.
Utilizza FaceBook.