La Boheme (G. Puccini): trama

La Boheme è una delle più importanti opere liriche del compositore italiano Giacomo Puccini. Essa è tratta dal romanzo d’appendice “Scènes de la vie de bohème” di Henri Murger ed è composta da quattro quadri i cui protagonisti sono dei giovani artisti bohémien che vivono nella Parigi del 1830:

  • Quadro I – nella soffitta: è la Vigilia di Natale, mentre il pittore Marcello e il poeta Rodolfo si trovano in soffitta a scaldarsi davanti al caminetto vengono raggiunti dal filosofo Colline e dal musicista Schaunard; il gruppo di amici decide di recarsi al Caffè Momus ma Rodolfo, grazie ad una stratagemma, rimane bloccato in casa a conversare con la giovane vicina di casa Mimì;
  • Quadro II – al Caffè Momus: il gruppo di amici si ritrova al Caffè Momus dove Rodolfo presenta agli altri la giovane Mimì; intanto giunge anche Musetta, una vecchia fiamma di Marcello, che riesce ad attirare l’attenzione dell’ex amante così da lasciare insieme a lui il locale;
  • Quadro III – La Barriera d’Enfer: è il mese di Febbraio e la convivenza delle due coppie in soffitta è diventata impossibile; alla fine Musetta e Marcello si separano dopo l’ennesima lite, mentre Rodolfo continua ad accudire Mimì malata di tisi;
  • Quadro IV – di nuovo in soffitta: gli amici ritrovano l’armonia ma Mimì è sempre più sofferente; mentre tutti contribuiscono alla sua guarigione, la ragazza morirà lasciando Rodolfo nella disperazione.

 

La Boheme (G. Puccini): personaggi

Un gruppo di giovani artisti bohémien sono i personaggi principali dell’opera lirica di Giacomo Puccini. Ecco i protagonisti ed i rispettivi interpreti musicali:

  • Mimì – soprano
  • Musetta – soprano
  • Rodolfo, poeta – tenore
  • Marcello, pittore – baritono
  • Schaunard, musicista – baritono
  • Colline, filosofo – basso
  • Benoît, il padrone di casa – basso
  • Parpignol, venditore ambulante – tenore
  • Alcindoro, consigliere di stato – basso
  • Sergente dei doganieri – basso
  • Doganiere – basso.

La Boheme (G. Puccini): durata

La Boheme di Giacomo Puccini è un’opera lirica in quattro quadri che mediamente ha una durata complessiva di tre ore, inclusi gli intervalli. Nello specifico ogni quadro ha la seguente durata:

  • Quadro I: 35 minuti
  • Quadro II: 19 minuti
  • Quadro III: 27 minuti
  • Quadro IV: 28 minuti.