Tesina: Scientifica[br] Di: Natalia Soledad L. [br] Tipo Scuola: Altri [br][br] [b]Abstract:[/b] [br]INGEGNERIA GENETICA: TECNICHE BIOLOGICHE SOFISTICATE IMPIEGATE PER L’ISOLAMENTO,LA MANIPOLAZIONE E L’ESPRESSIONE DI MATERIALE GENETICO. METODOLOGIA PIÙ IMPORTANTE: TECNICA DEL DNA RICOMBINANTE. UTILIZZAZIONE A FINI COMMERCIALI: BIOTECNOLOGIA. BIOTECNOLOGIE: PROCESSI CHE PERMETTONO DI RICOMBINARE, IN UNA SOLA MOLECOLA, IL DNA DI MOLECOLE DI ORIGINE DIVERSA. POSSONO AVVENIRE IN DUE MODI: TECNICA DEL DNA RICOMBINANTE, PROVOCANDO LA FUSIONE DELLE MEMBRANE DI CELLULE DIFFERENTI CON FORMAZIONE DI IBRIDI CELLULARI O IBRIDOMI. TECNICA DEL DNA RICOMBINANTE: UTILIZZO ENZIMI DI RESTRIZIONE, SCISSIONE MOLECOLE DI DNA, OTTENUTI SEGMENTI GENICI ESOGENI, INCORPORAZIONE IN VETTORI MOLECOLARI, PLASMIDI. FORMAZIONE MOLECOLE IBRIDE O “RICOMBINANTI”, INTRODUZIONE IN CELLULE OSPITI APPROPRIATE, POSSONO ESSERE REPLICATE ED ESPRIMERE LE SOSTANZE CODIFICATE DAL GENE ESOGENO INCORPORATO. PREPARAZIONE DEL DNA RICOMBINANTE FASE 1 IDENTIFICAZIONE E ISOLAMENTO DEL DNA ESOGENO SPECIFICO, CHE SI HA INTERESSE COMMERCIALE A CLONARE E/O A PRODURRE INDUSTRIALMENTE. FASE 2 FRAMMENTAZIONE DEL DNA ESOGENO DA PARTE DELL’ENZIMA DI RESTRIZIONE.