Come Fare

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Per quanti anni si è considerati neopatentati?

PER QUANTI ANNI SI È CONSIDERATI NEOPATENTATI? I neopatentati sono coloro che hanno conseguito da poco tempo la patente, soggetti, di conseguenza, ad alcune limitazioni valide da 1 a 3 anni. Le limitazioni riguardano in particolare i limiti di velocità, più bassi rispetto alla norma, l'assunzione di alcolici e la potenza dell'auto da guidare. Riguardo alle limitazioni per neopatentati il Codice della strada ha norme ben precise: ma fino a quando bisogna rispettarle? In poche parole: per quanti anni si è considerati neopatentati

per quanto tempo si è neopatentati

PER QUANTO TEMPO SI È NEOPATENTATI. La condizione di neopatentato ha una durata diversa in base al tipo di limtazione. Per quanto riguarda la potenza massima e potenza specifica dell'automobile adatta ad un neopatentato, questa ha validità solo per il primo anno di patente: dopo tale scadenza è possibile guidare qualsiasi altra macchina. Riguardo invece ai limiti di velocità e all'assunzione di alcolici si è considerati neopatentati per i primi 3 anni dal conseguimento della patente. Per tutto questo periodo occorre quindi rispettare il limite di velocità di 100 km/h su autostrada e 90 km/h su superstrada, mentre per l'assunzione di alcolici il limite è pari a zero: i neopatentati non possono mettersi alla guida dopo aver assunto anche una minima quantità di alcol. 
 

LIMITAZIONI NEOPATENTATI 2016: LE SANZIONI. I neopatentati che non rispettano le norme del Codice della Strada verranno puniti con una decurtazione doppia dei punti sulla patente, oltre alla multa da pagare e, in alcuni casi, alla sospensione della patente per un periodo di tempo variabile.
 

ESAME PATENTE: COSA SAPERE. Se anche tu devi sostenere l'esame per la patente di guida allora non puoi perderti le nostre guide:

Commenti

Commenta Per quanti anni si è considerati neopatentati?.
Utilizza FaceBook.