INQUANTO O IN QUANTO: SI SCRIVE ATTACCATO O STACCATO? Rieccoci ad esaminare alcuni dubbi di grammatica italiana che riguardano parole da scriversi tutte attaccate o staccate. In fondo l’italiano non è affatto facile e può capitare di rimanere perplessi e domandarsi per esempio: come si scrive, inquanto o in quanto? Oggi esamineremo a fondo proprio questa espressione che indica e può sostituirne altre come: dato che, siccome, dato il fatto che, visto che. Se però volete proprio utilizzarla, cerchiamo di capire come scriverla correttamente!

Leggi anche: Come fare un buon tema: i 19 errori di ortografia italiana da evitare

inquanto o in quanto

INQUANTO O IN QUANTO: COME SI SCRIVE? La soluzione è a portata di mano, basta inserire uno spazio dove serve, cioè tra in e quanto. Scriverlo attaccato, infatti, non ha molto senso e non c’è nessuna ragione al mondo perché queste due parole debbano essere unite, ovvero univerbate! Tra l’altro, le due parole, seppur staccate, sono un’espressione completa, che non ha bisogno di unioni, almeno dal punto di vista grammaticale.
La grafia corretta quindi è quella staccata:

  • in quanto

L’espressione Inquanto scritta tutta attaccata si trova invece solo in qualche sparuto testo antico, ma con l’evolversi della lingua la forma più corretta e usata è diventata quella staccata! È chiaro adesso? Un ultimo consiglio: evitate di usare questa espressione come intercalare, non è il modo giusto per utilizzarla!

Dubbi grammaticali? Risolvili con noi: