Iscrizione Università: cosa succede se non si presenta il modello ISEE

Le vacanze estive stanno per terminare ed è tempo di iscriversi all’università: si torna sui libri, tra lezioni ed esami, e bisogna fare un po’ di conti in tasca. Che tu sia una matricola o dovrai iscriverti agli anni successivi al primo dovrai pagare le tasse universitarie per poter frequentare e sostenere gli esami. a quest’anno c’è un’importante novità: gli studenti con un reddito inferiore a 13.000 euro del primo anno e quelli meritevoli degli anni successivi non pagheranno la tassa di iscrizione, mentre dovranno versare la seconda rata in base all’ISEE. Per questi motivi al momento dell’iscrizione occorre presentare il modello ISEE università, necessario per capire se si ha diritto all’esenzione, ad una borsa di studio e a stabilire la quota della seconda rata.

Iscriversi all’Università: il modello ISEE

Come dicevamo, per potersi immatricolare all’università o iscriversi agli anni successivi al primo occorre presentare un’autocertificazione ISEE insieme a tutti gli altri documenti richiesti. Tale certificazione serve innanzitutto per conoscere l’ammontare della seconda rata, che varia in base alle fasce di reddito. Ricordate che le fasce di reddito cambiano da ateneo ad ateneo, quindi, se volete conoscere l’importo da pagare, non dovete fare altro che individuare quella in cui rientrate. A partire da quest’anno, le matricole che hanno un reddito ISEE inferiore a 13.000 euro non pagheranno la tassa di iscrizione, mentre coloro che si iscriveranno agli anni successivi al primo per l’ottenere questa esenzione dovranno aver raggiunto in tot di crediti entro il 10 agosto.

Per saperne di più:

Tasse universitarie: cosa succede se non si presenta il modello ISEE?

E’ possibile l’iscrizione università senza ISEE? Diciamo subito che le università non escludono coloro che non dichiarano il proprio reddito, tuttavia per chi non presenta il modello ISEE o un’autocertificazione l’ateneo applicherà l’aliquota massima per il calcolo di tutti i contributi da pagare. Ricordate allora di recarvi al Caf, dall’INPS o dal commercialista per tempo, così da avere tutti i documenti necessari per l’iscrizione entro i tempi stabiliti.

Tasse e iscrizione universitaria: guide

Ecco tutto quello che devi sapere su iscrizione, tasse, borse di studio, agevolazioni ed esenzioni: