In mari nostro multi piratae frequentes insidias parabant mercatoribus qui navigabant: petebant eos, qui Alexandria ad insulas Cyprum, Rhodum, Samum, vel ad Peloponnesum velificabant. Postquam piratae mercatores nautasque ceperant, eos Deli, Rhodi, ubi servorum mercati erant, in servitutem vendebant. Deli veterem aedem Apollinis aliquando spoliaverunt; in insulis Cnido Rhodoque saepe incolas rapuerunt. Ex Asia, ex Syria, ex Aegypto, Ex Africa, ex Hispania, ex Italia frequens numerus infelicium hominum confluxerat, qui piratarum multitudinem augebant. Quoniam interdum ad Siciliam navigabant atque in Italiae oris maritimis se ostendebant, paeninsulae omnes incolae tuti non erant: olim Antonii, Romani triumviri, sororem e villa ad Misenum sita rapuerant. In agris agricolas opprimebant et saepe etiam in via Appia viatores qui Romam vel Brundisium petebant. Vere tandem Pompeius cum legatis ingentique classe ex Italia processerat, per multos menses pugnavit atque totum mare nostrum purgavit et fere universos piratas cepit divitemque praedam Romam duxit.

Traduzione

Nel nostro mare molti pirati preparavano frequenti agguati contro i mercanti che navigavano: assalivano quelli che facevano vela verso le isole di Cipro, Rodi e Samo, o verso il Peloponneso. Dopo che i pirati avevano preso mercanti e marinai, li vendevano come schiavi a Delo e a Rodi, dove c’erano mercanti di schiavi. Una volta saccheggiarono l’antico tempio di Apollo a Delo; nelle isole di Cnido e Rodi spesso rapirono abitanti. Dall’Asia, dalla Siria, dall’Egitto, dall’Africa, dalla Spagna, dall’Italia era confluito un gran numero di poveri uomini, che aveva accresciuto la moltitudine dei pirati. Poiché talvolta navigavano verso la Sicilia e si mostravano sulle coste marittime dell’Italia, tutti gli abitanti della penisola non erano al sicuro: una volta, dalla villa situata nel Miseno, avevano rapito la sorella di Antonio, triumviro romano. Nelle campagne tormentavano i contadini e spesso anche nella via Appia i viandanti che si dirigono verso Roma o Brindisi. Ma alla fine Pompeo con i legati e un’immensa flotta era partito dall’Italia, combatté per molti mesi e ripulì tutto il nostro mare e catturò quasi tutti i pirati, e condusse a Roma un ricco bottino.