In realtà so bene che un servizio on-line, senza vincoli geografici, non può avere una nazione patria, essendo fruibile in tutto il mondo (anche in Cina, va), ma leggendo il comunicato stampa rilasciato da ComiXology è come se giungesse anche in Italia.

Fumettology), è la famosa piattaforma di fumetti digitale tramite la quale si posso acquistare i comics della Dc Comics, della Marvel e anche degli altri editori americani sul proprio computer di casa, tablet, smartphone, Ipad, Iphone o quello che vi pare (per la precisione vi aggiungo anche Android, Windows 8 e Kindle).

Il servizio è molto seguito, tant’è che di recente hanno superato i 1000 milioni di download di “albi” venduti in lingua inglese in tutto il mondo, compreso anche il nostro bel paese. La app per Ipad è stata la terza applicazione più scaricata dall’App store Apple ed è stata l’unica a restare tra le prime 10 per due anni consecutivi.

Il catalogo comprende più di 30000 fumetti e graphic novel da più di 75 editori. L’interesse mondiale ha quindi portato e espandere l’offerta e così c’è stato l’annuncio dell’inaugurazione a Parigi di Comixology Europe.

La società americana apre così una filiale europea dove poter colloquiare meglio con gli editori francesi, tedeschi, spagnoli e italiani e arricchire così il suo catalogo con i fumetti scritti in queste lingue differenti dall’inglese ma commercialmente interessanti.

A detta del comunicato, la scelta di Parigi è stata guidata dal fatto che il fumetto francese gode di un pubblico paragonabile come numeri a quello americano. A rafforzare ciò, Comixology avrà uno stand alla mostra di Angoulême, in programma per questo fine settimana.

Vedremo se adesso leggeremo Dylan Dog o Batman su Comixology e quale sarà la ricaduta sulle piattaforme come Panini Digits o quella della J-Pop.

La concorrenza di certo sarà forte, David Steinberger, co-fondatore e CEO di ComiXcology ha dichiarato:

“C’è stato già modo di vedere che Comixology è molto popolare tra i consumatori di molte nazioni del Mondo, anche se è solo in inglese. Con Comixology Europe, Comixology fa il primo passo per diventare la piattaforma multi-linguaggio per la letteratura grafica di tutto il mondo”.