Brevi manu: significato e origine del termine

di | 20 dicembre 2017

Cosa significa Brevi Manu?

Il latino non è morto, ci sono ancora molte frasi e locuzioni che usiamo in alcuni ambiti, soprattutto quello giuridico ma non solo. Oggi parleremo appunto di una di queste, l’espressione Brevi Manu che tradotta letteralmente dal latino all’italiano significa “con mano breve”. Beh, detto così non sembra che abbia molto senso. Cerchiamo quindi di approfondire il significato di questo termine e scoprirne l’origine.

Non perdete: Come fare un buon tema: 19 errori di ortografia da evitare

Brevi Manu: significato dell’espressione

Brevi Manu è una locuzione latina che, dicevamo, significa “con mano corta”, come leggiamo sul dizionario. Oggi è una espressione di uso comune utilizzata col senso di “personalmente, da mano a mano”. Ora iniziate a capire un pò di più? Per aiutarvi ulteriormente, sappiate che questa locuzione si usa molto spesso nell’uso quotidiano quando bisogna fare una consegna dal mittente al destinatario, al di fuori dei canali preposti come la posta, i corrieri, a proposito di plichi, missive e più spesso denaro, consegnati direttamente nelle mani di una persona, senza il tramite della posta o di atti giuridici. Brevi Manu sta a significare perciò “direttamente, di persona”. Facciamo un esempio:

  • Ho consegnato una lettera brevi manu a Giovanna: consegnare la lettera direttamente al destinatario.

Origine del termine Brevi Manu

Ora che abbiamo chiaro il significato di questa locuzione latina ancora molto usata analizziamola più a fondo per scoprire la sua origine. Dovete sapere, a questo proposito, che nel diritto romano esisteva la Traditio brevi manu: era uno dei sistemi di acquisto della proprietà, un modo di compravendita a titolo derivativo del possesso che prescindeva dalla consegna della cosa diretta e immediata. . Consisteva quindi nella trasformazione dello stato soggettivo: chi aveva già posseduto la cosa a titolo di pegno cominciava a possederla a titolo di proprietà. Si trattava, in poche parole, del trasferimento diretto del possesso che avveniva senza la consegna della cosa. Facciamo un esempio attuale per comprendere meglio: una persona acquista un immobile che già detiene per effetto di un contratto di locazione. Speriamo quindi di aver soddisfatto la vostra curiosità e di avervi fatto imparare qualcosa in più!

Avete spesso dubbi su come si scrivono parole, frasi o espressioni? Non preoccupatevi, vi aiutiamo noi. Leggete: