I video di Despacito e di altre hit spariscono da Youtube

In preda alla malinconia estiva avete cercato su YouTube il videoclip di “Despacito” e vi siete ritrovati davanti immagini alquanto bizzarre? Tutta colpa della furbata di due hacker che qualche ora fa hanno fanno sparire quel video sostituendolo con la foto di una scena della serie televisiva spagnola “La casa di carta” e la scritta “Hacked – Free Palestine“.  La trovata geniale ma cattivissima ha fatto volatilizzare ben cinque miliardi di visualizzazioni in men che non si dica, un brutto colpo per i cantanti portoricani! Ad essere colpiti dall’azione di hackeraggio non solo il brano di Luis Fonsi e Daddy Yankee, ma anche altre hit di artisti seguitissimi sul web tra cui “Chantaje” di Shakira, “Wolves” di Selena Gomez  e “Hotline Bling” di Drake.

Svelati i nomi degli hacker

La BBC ha intercettato immediatamente un account Twitter collegato agli hacker che hanno ‘boicottato’ Despacito su Youtube. I due simpaticoni, che adesso di sicuro saranno odiati dai fan di Luis Fonsi, sono Prosox e Kuroi’sh. Uno dei due ha lanciato un cinguettìo e si è giustificato così: “L’abbiamo fatto per divertirci. È bastato usare il semplice script ‘youtube-change-title-video’ e scrivere ‘hacked’. Non giudicatemi, io amo YouTube“. Intanto proprio adesso YouTube si sta adoperando per il ripristino di tutti i contenuti quindi non temete, potrete nuovamente ascoltare i vostri pezzi preferiti in vista dell’estate!