Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Tema sull'alimentazione

TEMA SULL'ALIMENTAZIONE. Un tema sull'alimentazione è una delle tracce che almeno una volta nella vita i prof ci hanno assegnato: si tratta infatti di una tematica importante, in quanto un'alimentazione corretta sta alla base di una buona salute. La tematica può essere affrontata attarverso vari punti di vista: alimentazione dei giovani, alimentazione corretta, alimentazione e salute, alimentazione sbagliata o alimentazione equilirata. Vediamo allora come affrontare questa traccia: ecco un tema svolto sull'alimentazione corretta!

Segui i nostri consigli: Come scrivere un tema

TEMA SULL'ALIMENTAZIONE IN GENERALE: INTRODUZIONE. Il tema dell'alimentazione inteso nella sua totalità comprende non solo il piatto che ci troviamo davanti a tavola ma anche il reperimento delle risorse necessarie, la produzione degli alimenti e infine le modificazioni che intervengono nell'ambiente in seguito all'agricoltura e all'allevamento.

TEMA SULL'ALIMENTAZIONE EQUILIBRATA: SVOLGIMENTO. Negli ultimi anni è fiorito un grande interesse intorno alle tecniche agricole e di allevamento e i consumatori si stanno dimostrando via via sempre più informati e più capaci di scegliere in base alla propria sensibilità e ai propri bisogni: da qui nasce la ricerca di cibi meno trattati (a partire dai tanto temuti OGM fino ad arrivare alla carne di dubbia produzione), la predilezione per la cosiddetta "filiera corta", che privilegia prodotti provenienti dalla zona in cui li si consuma, la scelta di comprare carne e uova da allevamenti in cui agli animali sia permesso di vivere in condizioni che ne consentano il movimento e l'alimentazione all'aperto (sono note le terribili immagini dei polli "in batteria", che diventano incapaci di muoversi perché schiacciati tra di loro). Senza addentrarci nella confusa questione della celiachia, un'intolleranza al frumento che si presenta in varie forme e che potrebbe, secondo alcuni studi, essere stata determinata dall'utilizzo di alcuni diserbanti, è importante considerare che la questione dell'alimentazione influisce non solo sulla nostra salute in quanto individui che governano la catena alimentare ma anche sullo stato del pianeta inteso come organismo che si autoregola. L'agricoltura intensiva, così come l'allevamento, producono effetti importanti sia sul terreno che sulla qualità delle nostre acque, acque che vengono trattate come una risorsa interminabile senza esserlo: per irrigare un campo lontano dall'acqua o nutrire e abbeverare grandi gruppi di animali infatti sono necessari svariati litri d'acqua, acqua che spesso risulta poi inservibile a causa dei diserbanti e dei liquami che vi vengono scaricati. A poco serve allora il ciclo dell'acqua, perché anche se questa evapora per poi riprecipitare sotto forma di pioggia sarà però carica di inquinanti pericolosi per l'uomo e a quel punto non resterà che cercare nuove fonti. Queste nuove fonti non sono individuabili solo nei fiumi che scorrono all'interno delle valli del nostro paese ma anche nelle falde acquifere che si trovano sotto terra: per recuperare l'acqua da queste si rende allora necessario scavare e aspirare l'acqua e questo processo provoca la caduta dei margini dello scavo nella stessa acqua che si sta cercando di recuperare con una terribile conseguenza: la stessa falda non si ricostituirà con il tempo e l'acqua al suo interno potrebbe diventare inquinata.
L'uomo ha anche cercato di piegare le colture al suo volere, inventando antiparassitari in grado di proteggere l'agricoltura e modificando i semi così da renderli più resistenti, ma l'inganno si è ripresentato anche qui: frutti e semi modificati hanno indotto cambiamenti anche nei parassiti, che sono diventati "resistenti" a questi prodotti. Questo ha portato alla creazione di altri anticrittogamici ed è facile capire come questo circolo minacci di ripetersi all'infinito, motivo per cui si sono diffuse delle tecniche alternative come l'utilizzo dei nemici naturali degli organismi che minacciavano le coltivazioni. Le sementi trattate per essere più efficienti, inoltre, hanno spesso dato vita a piante i cui semi sono però sterili e i paesi più poveri del mondo, che avevano comprato questi semi dal ricco occidente si sono ritrovati in breve tempo a fare la fame, perché la versione precedente di quel super-seme era nel frattempo sparita dalla circolazione.

TEMA SULL'ALIMENTAZIONE CORRETTA: CONCLUSIONE. Concludendo, il nostro è un pianeta molto popoloso e la crescita demografica non accenna a fermarsi, soprattutto nei paesi più poveri, eppure sono i paesi più ricchi a consumare il 90% delle risorse, inquinando nel processo tutti gli altri. È indispensabile quindi comprendere la necessità di un ritorno ad abitudini alimentari passate in cui si produceva ciò che si consumava (l'Occidente spreca vastissime quantità delle risorse alimentari che produce), si rispettavano i tempi delle stagioni (che senso ha mangiare fragole a dicembre, per esempio?), si mangiava la carne poche volte al mese (a parte la questione animalista e quella ambientale il corpo umano ha bisogno di ferro e proteine ma non dimentichiamo che i re che vivevano di carne tutti i giorni soffrivano di gotta) e in cui si sapeva che se una mela aveva il segno di una beccata d'uccellino quello era un’indicazione inequivocabile del fatto che la mela era matura e, quindi, buona. Se riusciremo a capire e ad applicare a livello mondiale questo atteggiamento di rispetto per il nostro mondo e per i nostri simili forse riusciremo a continuare a viverci per altri secoli a venire.
 

TEMA SVOLTO ALIMENTAZIONE: SPUNTI. Se vuoi altri esempi svolti sul tema dell'alimentazione leggi:

Hai bisogno di altri spunti? Cercali in: Temi svolti di attualità

SAGGIO BREVE SULL'ALIMENTAZIONE: TRACCE SVOLTE: Hai bisogno di qualche spunto per fare un saggio breve sull'alimentazione? Ecco le nostre risorse:

Se invece hai bisogno di aiuto chiedilo iscrivendoti al gruppo Facebook SOS Compiti: riassunti e temi

Commenti

Commenta Tema sull'alimentazione.
Utilizza FaceBook.