Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Testo espositivo: come scriverlo

TESTO ESPOSITIVO: COME SCRIVERLO- Il testo espositivo ha la funzione di trasmettere a chi legge informazioni utili su qualsiasi argomento; tramite un testo espositivo, infatti, il lettore aumenta le sue conoscenze e impara attraverso delle spiegazioni un determinato argomento trattato. Nel testo espositivo, dunque, si argomentano:
• Informazioni e notizie su argomenti di attualità o di interesse generale
• I risultati di una ricerca su un argomento letterario, storico o, in generale, culturale;
• I dati relativi a un fenomeno scientifico o anche sociale, politico o economico;
• Il significato di un esperienza personale.


TESTO ESPOSITIVO: STRUTTURA- Ma come scrivere un testo espositivo? Ecco alcuni consigli utili su come strutturare e scrivere un testo. La struttura di un testo espositivo è formata da tre parti distinte: introduzione, la parte centrale e la conclusione. Partiamo con ordine. L’introduzione è la parte iniziale per presentare l’argomento; segue la parte dove si tratterà nello specifico l’argomento e la parte conclusiva con i risultati o le considerazioni a cui si è giunti. Per scrivere un buon testo espositivo però, ci sono alcune regole da seguire, perciò ecco alcuni consigli per te:
• Devi centrare l’argomento da trattare, in modo da non perderti per strada.
• È necessario raccogliere tutti i dati e il materiale sull’argomento
• Devi decidere come esporre l’argomento e come scriverlo. Puoi decidere se esporre le notizie o i dati:
- secondo un ordine cronologico
- sotto forma di elenco
- in successione casuale
- in termini comparativi
- secondo un ordine misto
• Quando procedi con la scrittura vera e propria della parte centrale del testo assicurati di usare un linguaggio specialistico e di avere un’esposizione oggettiva e impersonale
• Non dimenticarti, infine, di rileggere il tutto più volte per evitare errori.

TESTO ESPOSITIVO: CARATTERISTICHE- Le caratteristiche del testo espositivo sono:
• Presentazione delle informazioni in modo chiaro e coerente
• Le varie informazioni sono disposte secondo un ordine logico
• Il linguaggio usato è lineare e chiaro
• Il lessico è specialistico: ci sono termini specifici della disciplina di cui si sta parlando
• L'esposizione è oggettiva cioè non ci sono impressioni, pareri o giudizi personali
• Le informazioni sono spesso accompagnate da elementi grafici per favorire la comprensione del testo

SCRIVERE UN TESTO ESPOSITIVO. TUTTO PER STUDIARE- Attenzione, non confondere mai un testo espositivo con un testo argomentativo. In un testo espositivo si fa la cronaca di una notizia, si espone un fatto in modo impersonale, come abbiamo visto. Un testo argomentativo, invece, espone una problematica e poi, presentando e discutendo più ragioni da più punti di vista, sia pro che contro, argomenta la questione e lascia intendere quale sia il pensiero dell'autore. Però per maggiori informazioni, conviene approfondire, quindi ecco per te dei consigli utilissimi:

Se hai bisogno di fare un buon tema corri a leggere la nostra guida:

Hai bisogno di riassunti o temi svolti? Iscriviti al gruppo: SOS compiti: riassunti e temi
 

Commenti

Commenta Testo espositivo: come scriverlo.
Utilizza FaceBook.