Il dilemma che ha diviso Twitter: di che colore sono le palline da tennis?

Negli ultimi giorni un sondaggio ha messo letteralmente in crisi il popolo di Twitter! La domanda, che a primo impatto sembra banale, riguarda le palline da tennis: sono gialle o verdi? Gli utenti si sono spaccati in due fazioni: sui primi 30 mila partecipanti il 52% ha risposto verde, il 42% giallo e un 6% è rimasto sul vago. In verità si tratta dell’ennesimo caso di rompicapo ottico che spesso gira sui social in forme diverse: basti pensare al famoso abito a righe postato su Tumblr qualche anno fa dalla cantante scozzese Caitlin McNeil e che qualcuno vedeva colorato in bianco e oro e qualcun’altro in blu e nero. Com’è possibile che ci sia una percezione di colori così diversa? La scienza ci aiuta a svelare il dilemma in quanto le sfumature di tonalità che vediamo dipendono dal numero e dalla distribuzione dei coni, ovvero dei recettori sensibili al colore nel nostro occhio.

Il dilemma delle palline da tennis risolto da Roger Federer

Dopo il tormentone sul colore delle palline, sembrava opportuno chiedere un’opinione al campione indiscusso di tennis Roger Federer. Re Roger, interrogato sulla questione, ha svelato il mistero affermando che le palline da tennis sono gialle. In verità il nome corretto delle palline ufficiali è “optic yellow“, un giallo fluorescente introdotto nel 1972. In precedenza le palline erano bianche ma, guardando le partite in tv, non era facile distinguerle nel campo quindi si è optato per una tinta più brillante e facilmente riconoscibile.

.entry-content-asset .video-container {
height:auto;
}