Durante l’Electronic Entertainment Expo (E3) di quest’anno è stato dato ampio spazio alla presentazione del nuovo dispositivo che fino a questo momento ha portato il nome di Project Natal, mostrando una serie di titoli in sviluppo per questa nuova periferica: Kinect.

Parliamo di Kinect
Con la conferenza di Los Angeles, Microsoft ha svelato il nome del prodotto su cui ha puntato tutto o quasi per il rilancio di Xbox. Kinect vuole essere una sintesi di "kinetic act" , ovvero un nuovo stile di gioco interamente gestito attraverso il movimento del corpo, senza la necessità di possedere un controller. Riconoscimento dei tratti del viso e della voce e, appunto, del movimento davanti ai tre occhi che costituiscono la nuova tecnologia di Microsoft per la sua Xbox 360. Le esibizioni durante la conferenza ci hanno mostrato gare di atletica (Kinect Sports), sfide di beachvolley, rafting sfrenato (Kinect Adventures), inverosimili corse in auto (Joyride), sedute di yoga casalingo (Your Shape: Fitness Evolved) e cuccioli virtuali con cui interagire (Kinectimals). Questa carrellata di titoli si è conclusa con l’annuncio di Star Wars 2011, videogame dedicato alla saga fantascientifica di successo planetario, sviluppato appositamente per Kinect. Sono così venuti fuori i primi titoli che utilizzeranno le caratteristiche di Kinect, dei quali va evidenziata l’atmosfera familiare di questa prima ondata di produzioni. L’impressione, tendenzialmente ottimistica, è quella di trovarsi davanti a qualcosa di nuovo, anche se i software finora mostrati non sembrano poi così innovativi. Andiamoli a scoprire più in profondità.
Kinect Adventures
Kinect Adventures è un titolo per uno o due giocatori. A differenza di quanto il titolo sembra annunciare, questo è un gioco per famiglie, ricco di minigame collocati un ambiente avventuroso ed esotico. Durante la presentazione ci è stato mostrato un livello di gioco in cui bisogna raccogliere monete mentre l’avatar si trova su un veicolo che viaggia su delle rotaie come se fosse un percorso di un parco divertimenti, mentre con i movimenti del corpo bisogna cercare di abbassarsi, saltare e muoversi per raccogliere delle monete sparse lungo il percorso. Sono stati mostrati, inoltre, altri livelli di gioco in cui i giocatori devono guidare una zattera, controllandola attraverso le inclinazioni del corpo. In entrambi i casi, vi è la possibilità di permettere ad un secondo giocatore di entrare o uscire dal gioco in qualsiasi momento. Il titolo è sviluppato da Good Scienze Studios in esclusiva per Xbox 360 e sarà disponibile al lancio di Kinect.
 
 
Kinect Sport
Con l’arrivo di questa nuova periferica sul mercato, ci saremmo aspettati di vedere un titolo sportivo che ricalcasse la strada percorsa da Nintendo con WiiSport. Il titolo in questione non ha tardato ad apparire con il nome di Kinect Sport. Lo sviluppo è stato affidato alla casa che ha lavorato a stretto contatto con Microsoft negli ultimi anni, ovvero Rare. Il titolo sembra concentrarsi sul divertimento e su un’offerta ricca di discipline sportive. Tra le discipline presenti citiamo l’atletica (100 metri stile libero, 110 m ostacoli e lancio del giavellotto), beach volley, calcetto, ping pong, bowling e boxe. Anche in questo titolo potremo utilizzare il nostro avatar e come gli altri titoli della serie Kinect è un esclusiva per Xbox 360 unicamente giocabile con la periferica.
 
 
Kinect Joy Ride
Questo titolo è stato annunciato più di un anno fa come classico gioco di corse per Live Arcade. Tuttavia, da allora il progetto ha subito diversi cambiamenti che lo hanno reso un titolo completo da poter essere venduto nei negozi con Kinect. Da quello che abbiamo potuto vedere, il gameplay del gioco è di chiaro stampo arcade con tutte le caratteristiche, power up per la raccolta a tutta velocità, acrobazie in aria, boost per aumentare la velocità dei giochi di corsa adatti a tutti. Quello che ci è stato mostrato è solo un assaggio di ciò che offrirà Kinect – Joy Ride.
Kinectimals
Con l’arrivo di Kinectanimals, animali domestici virtuali avranno il loro posto in salotto. Il titolo sviluppato da Frontier, interagirà con cinque diversi animali esotici come se fossero dei cuccioli in carne ed ossa, in modo similare a quanto abbiamo potuto osservare nella serie Nintendogs su Nintendo DS. L’interazione con gli animali sembra aprire nuovi orizzonti di gioco per i più piccoli. Tra le tante interazioni promesse sono state messe in mostra; l’affettività, ovvero le coccole ed i giochi che è possibile fare con i cuccioli, la voce con cui è possibile dare un nome e impartire degli ordini e infine l’incoraggiamento mentre svolge delle prove.
 
 
Forza con Kinect
Durante la conferenza di Microsoft, Dan Greenwalt è salito sul palco per mostrare il passo successivo dei progetti di Turno10 Studios, illustrando le nuove possibilità che saranno introdotte in Forza Motorsport 3 con l’arrivo di Kinect. In questa occasione sono state mostrate le diverse opzioni di un titolo di guida che sfrutterà le innovazioni di Kinect, sia nella gestione di ciascun veicolo, che nella sua interazione. Gli interni della Ferrari 458 Italia sono stati fedelmente riprodotti dando la sensazione di trovarsi all’interno del bolide italiano. Con dei semplici gesti, si può interagire con il volante, le marce e l’accensione dell’auto. La dimostrazione ha mostrato di essere ancora ad uno stato embrionale, ci aspettiamo diversi miglioramenti in merito alla giocabilità e alla cura grafica. Il titolo definitivo di questo gioco non è stato ancora annunciato, ma prevediamo ulteriori informazioni durante la GamesConvention di Colonia.
 
 
Dance Central
Vincitore E3 per la categoria "Innovazione", Dance Central è un gioco musicale di chiara ispirazione a Dance Dance Revolution. La vera novità rispetto al titolo che per anni ha sfruttato il tappetino, risiede nella completa interazione con i movimenti di danza. Si tratta, infatti, di un gioco di ballo che cattura i movimenti del nostro corpo quando si gioca facendoci impegnare per riprodurre diverse coreografie. Il titolo sviluppato da Harmonix, gli sviluppatori che hanno creato il titolo campione di incassi in tutto il mondo Rock Band, presenterà oltre 600 passi di danza diversi, con circa 90 diverse routine e fornirà anche i giocatori meno esperti di apprenderne il gameplay grazie ad un semplice tutorial che ci aiuterà a gestire al meglio i nostri movimenti con quelli della camera gestita da Kinect. Fino ad oggi sono stati resi noti i seguenti brani: Lady Gaga Poker Face, Body Movin Beastie Boys, Bic Bell Poison Devoe, Funkytown incs da Lipps, MIA ’05 Ganlang e Hella Good di No Doubt.
 
 
Il gioco di Michael Jackson
la presentazione del ritorno sul palco di Michael Jackson con un titolo nuovo di zecca sviluppato da UbiSoft è stata un’altra gradita sorpresa del recente E3. Il titolo ci metterà nei panni della stella del pop facendoci eseguire le coreografie di diverse canzoni dell’artista americano scomparso lo scorso anno. Al momento in cui scriviamo è stata confermata la presenza di Billie Jean nel gioco finale, ma ci aspettiamo che altri artisti si uniscano alla lista. Il titolo è stato sviluppato per PS3 e 360 e sarà giocabile solo con Kinect e dovrebbe uscire durante le feste natalizie.

Sonic Riders

Anche la famosa mascotte di Sega non si farà sfuggire l’occasione di apparire tra i titoli di lancio di Kinect, con un titolo per Xbox Live Arcade che utilizzerà le caratteristiche uniche della periferica. Questo titolo ci farà immergere nel mondo del porcospino blu facendoci saltare giù dal divano e cimentandoci nelle vesti di uno dei personaggi carismatici di questo universo, partecipando a gare emozionanti. Dovremo saltare, nuotare, prendere in mano armi, il tutto in un’atmosfera adrenalinica. Tutto ciò con l’ausilio dei nostri movimenti e con la possibilità di giocare assieme a 12 giocatori. Il titolo sarà disponibile a dicembre su Xbox 360.

Star Wars
La grande sorpresa per i giocatori di vecchia data ed una delle più grandi sorprese della presentazione di Microsoft è stata certamente la presentazione del titolo ispirato all’universo di Star Wars. Questo gioco esclusivo per Xbox 360 ci metterà nei panni di uno Jedi che deve gestire i poteri del lato oscuro della forza. Non c’è dubbio che la giocabilità di questo titolo, con la gestione dei poteri di un Cavaliere Jedi attraverso le nostre mani, sarà uno dei punti di forza di questo gioco sviluppato da Lucas Arts. In attesa di ulteriori notizie e dettagli su questa produzione promettente, non ci resta che aspettare l’uscita del gioco sugli scaffali nel 2011.
 

 
Fitness
Alzarsi dalla poltrona e mettersi in forma, sono gli slogan che da un po’ di tempo fanno parte di molte case di produzione. Dapprima, grazie a Wii-Fit, abbiamo appreso quanto sia divertente e al tempo stesso utile svolgere esercizi grazie all’ausilio di una console. Così abbiamo assistito alla nascita di diversi titoli che si propongo come veri e propri personal trainer da salotto ed Ubisoft è tra le case di sviluppo più attente e attive sul mercato. Shape Fitness rileverà automaticamente le nostre azioni per creare un programma personalizzato che comprenderà, oltre ai classici esercizi di boxe e fitness, anche una disciplina orientale come il tai-chi. Con l’arrivo di Kinect, questo concetto di sport-ludico-interattivo si evolve ancora una volta. Accompagnati da un personal trainer virtuale potremo frequentare uno dei tanti corsi o coinvolgere l’intera famiglia in una serie di mini giochi molto divertenti. Durante gli allenamenti riceveremo dei feedback per ogni movimento avendo così un’esperienza di fitness più efficace e coinvolgente. Gli allenamenti sono, infatti, personalizzati e creati in base al nostro livello di forma e agli obiettivi che vogliamo raggiungere. Your Shape: Fitness Evolved risponde ai nostri movimenti con immagini interattive.
Biggest Loser: Ultimate Workout da parte sua, si baserà su un programma di successo in Nord America in cui l’obbiettivo principale è quello di perdere peso e rimettersi in forma. Il gioco ispirato al programma televisivo avrà lo stesso compito con i propri utenti, spronandoli a raggiungere una linea in perfetta sintonia con il proprio corpo.
A completare il trio di titoli ispirati al fitness, ci pensa EA Sports proponendo degli esercizi con Kinect che si avvaloreranno di un cardiofrequenzimetro per migliorare e personalizzare l’allenamento.
Alessandro Cilio
In collaborazione con Cyberludus.com