Contratto lavoro part time: tutte le info

Sapete cos’è un contratto di lavoro part time, a quanto ammonta lo stipendio e quante ferie spettano al lavoratore? Oggi faremo chiarezza su questo argomento un po’ delicato e di cui, ancora, in molti non sono del tutto informati. Prima di parlare di stipendio e ferie è doveroso fare ulteriore chiarezza su cosa sia il lavoro part time: è un contratto di lavoro subordinato il cui orario, anziché coincidere con quello ordinario, risulta ridotto; i lavoratori con contratto part time hanno comunque gli stessi diritti dei dipendenti a tempo pieno, ma in proporzione alla quantità di lavoro prestata. Andremo a vedere nello specifico lo stipendio per un contratto a 30 ore settimanali, a 20 e infine parleremo delle ferie.

Contratto part time 30 ore settimanali: stipendio

Esistono 3 tipi di contratto di lavoro part time, e sono:

  • contratto part time orizzontale: vengono ridotte le ore di attività da prestare nell’arco della giornata lavorativa. Il dipendente dunque è impegnato quotidianamente, come per un full time, ma con un numero ridotto di ore da svolgere(meno ore, stessi giorni).
  • contratto part time verticale:  prevede una riduzione dell’orario settimanale o mensile. Il dipendente dunque lavora a tempo pieno, ma solo durante alcuni giorni prestabiliti (stesse ore rispetto a un full time ma meno giorni di lavoro)
  • contratto part time misto: è una fusione tra i due tipi di contratto, orizzontale e verticale, può prevedere una riduzione sia dell’orario giornaliero che delle ore settimanali e mensili da svolgere.

Il dipendente assunto con un contratto di lavoro part time verrà retribuito in base al numero di ore di attività prestata; la retribuzione di un contratto part time con 30 ore settimanali sarà in relazione al salario stabilito moltiplicandolo per quel determinato numero di ore.

Contratto di lavoro part time 20 ore settimanali: stipendio

Secondo la legge, un lavoratore che sta svolgendo un lavoro con contratto part time deve percepire una retribuzione il cui importo non può essere inferiore rispetto ai dipendenti che hanno stipulato un contratto full time; ovviamente con un contratto di tipo part time il trattamento economico sarà diverso e deve essere proporzionale alle ore di lavoro prestate. Anche nel caso di contratto di 20 ore settimanali, la retribuzione minima non può essere inferiore rispetto a quella di un full time prendendo, ovviamente, in considerazione il numero di ore. Per finire, occupiamoci delle ferie.

Contratto part time: ferie

Anche i lavoratori con contratto part time hanno diritto a periodi di congedo, per malattia, infortunio sul lavoro o maternità, e a giorni di ferie. I diritti del lavoratore con contratto di lavoro a tempo parziale sono gli stessi di coloro che sono vincolati da un contratto full time (a tempo determinato o indeterminato). Il calcolo delle indennità per ferie, (ma anche malattia, maternità, etc.) va effettuato considerando la durata effettiva delle prestazioni lavorative.

Lavoro part time per studenti

Sei uno studente e hai intenzione di trovare un lavoretto? Allora leggi la nostra guida sui Lavori part time per studenti e leggi le nostre dritte per studenti delle superiori e universitari: