Carabiniere semplice: quanto guadagna?

Se la divisa vi affascina e volete lavorare al servizio della collettività, dovete intraprendere la carriera di carabiniere. Ma sapete quant’è lo stipendio? L’arma dei carabinieri è composta da diversi ruoli e il primo è quello del carabiniere semplice che può salire di livello, oppure rimanere in quella posizione. Chi decide di fare il carabiniere lo fa scegliendo di mettersi a disposizione della collettività, come una missione, presta giuramento rispettandolo per tutta la vita. La collettività, dal canto suo, deve molto all’arma dei carabinieri in quanto ci difendono e proteggono dai crimini e dalle violenze. Quante volte, con le loro postazioni notturne, impediscono che qualcuno si metta alla guida sotto effetto di alcool o di droghe, evitando quindi qualche brutto incidente; questo è solo un esempio del contributo dei carabinieri. Ora scopriamo le funzioni del carabiniere semplice e qual è lo stipendio.

Non perderti: Come diventare carabiniere: requisiti e formazione

Carabiniere semplice: le funzioni

L’Arma dei Carabinieri, ufficialmente definita come “forza militare di polizia a competenza generale e in servizio permanente di pubblica sicurezza” è una parte essenziale del sistema di difesa e di sicurezza del paese; fa parte del ministero della difesa insieme all’esercito, la marina e all’aeronautica e svolge le funzioni di difesa, polizia giudiziaria, polizia di sicurezza e protezione civile. Come Forza Armata assicura lo svolgimento di diverse funzioni tra cui: difesa della patria, partecipazione alle missioni di mantenimento e ripristino della pace e della sicurezza internazionali, funzioni di polizia militare, sicurezza di tutte le sedi diplomatiche e consolari all’estero. Come forza di polizia, svolge attività per tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica. Interviene anche nella lotta al crimine, cogliendo la presenza di realtà criminali quali criminalità organizzata, terrorismo, traffici illeciti transnazionali; infine, come protezione civile, offre il suo impegno nei casi di calamità e presta soccorso alle popolazioni colpite. Scopriamo lo stipendio.

Carabiniere semplice: qual è lo stipendio

Il carabiniere semplice è il primo grado della truppa dell’Arma dei Carabinieri ed è posto prima del carabiniere scelto, non ha nessun distintivo di grado. Per partecipare al concorso per diventare carabiniere semplice, per legge, si deve essere militari, o ex militari, che abbiano effettuato almeno 1 anno di prefissata, il titolo di studio di base è la licenza media, non bisogna avere condanne penali, non avere procedimenti penali in corso e avere un’età non superiore ai 26 anni, l’altezza minima per gli uomini è 165 cm, mentre per le donne 161. Conclusi i test psico-attitudinali, i  migliori accedono al corso per allievi carabinieri, che dura 6 mesi con una retribuzione di 940 euro; il corso prevede una parte teorica di materie quali diritto penale, procedura penale e tecniche di circolazione stradale, e periodi di allenamento fisico. Superate le prove gli allievi diventano carabinieri semplici, il periodo di permanenza in divisa, la ferma, è di 4 anni; un carabiniere alla prima nomina percepisce uno stipendio di 1300 euro al mese.

Leggi anche: Maresciallo dei Carabinieri: stipendio medio