PROVE INVALSI 2017: QUANDO ESCONO LE SOLUZIONI

Il giorno tanto temuto è arrivato, e gli studenti immersi tra le varie prove dell'Esame di Terza Media proprio in questo momento stanno svolgento le Prove Invalsi 2017. Come andrà? Le prove di matematica e italiano sono difficili oppure no? Ancora un po' di tempo e lo sapremo tutti, in quanto subito dopo le prove l'istituto INVALSI pubblicherà le griglie di correzione con soluzioni e risposte corrette. Siete pronti a conoscere l'esito dei vostri test? Temete di non averli superati? Non state in ansia, siamo sicuri che sarà andato tutto per il meglio e che avrete di certo totalizzato un buon punteggio che vi permetterà di prendere un bel voto agli Esami di Terza Media. E poi ci siamo qui noi a tirarvi su e ad aggiornarvi su tutto quello che succede! Dunque, innanzitutto tenere sotto controllo questi articoli in cui troverete il live delle Prove Invalsi 2017 di Terza Media e le risposte corrette a tutti i quesiti non appena avremo la possibilità di consultarle:

Prove INVALSI 2017: quando escono le soluzioni

INVALSI TERZA MEDIA 2017: QUANDO ESCONO LE GRIGLIE DI CORREZIONE

In realtà, non sappiamo con assoluta certezza quando l'istituto Invalsi pubblicherà le griglie di correzione con le risposte corrette dei Test Invalsi. Stando a quanto è successo lo scorso anno, le soluzioni dovrebbero uscire intorno alle 12.00, ma non possiamo escludere che ci possa essere un ritardo. Tuttavia, non preoccupatevi: le risposte corrette dovranno essere pubblicate entro la giornata di oggi, anche perché la prova concorrorrerà al voto finale dell'Esame di Terza Media, quindi va corretta in questi giorni. Noi monitoreremo la situazione minuto per minuto, e non appena avremo notizie sicure vi aggiorneremo in tempo reale! 
 

PROVE INVALSI 2017: COME VENGONO CORRETTE

Saranno i vostri insegnanti a correggere le Prove Invalsi che avete svolto nella giornata di oggi, utilizzando le apposite griglie di correzione che serviranno come linee guida per attribuire il punteggio ad ogni risposta esatta o sbagliata. Le griglie saranno tante quante sono le tipologie di fascicolo somministrate agli allievi. In genere infatti l'Invalsi prepara 5 tipi di fascicolo che si differenziano l'un l'altro solamente dall'ordine delle domande e delle risposte, dunque occorrono tabelle valutative che seguano l'ordine dei quesiti presente in ogni tipo di compito. Come vengono utilizzate queste griglie di correzione? Qui figureranno le risposte corrette alle domande a risposta multipla e tutte le risposte che possono essere ritenute esatte per quanto riguarda invece i quesiti a risposta aperta. Il voto, espresso in centesimi, dovrà essere convertito in decimi, per cui il test verrà valutato con un punteggio da 4 a 10 e farà media con le altre prove d'esame. Scopri di più: Voto Test Invalsi terza media 2017: tutto sulle prove

Leggi anche:

Se hai dubbi o vuoi più informazioni iscriviti al gruppo Facebook Terza Media che tragedia!