SONO STATO BOCCIATO: COSA FACCIO?

Forse l'avevi già intuito da un po' o forse non te l'aspettavi: sta di fatto che, in ogni caso, i tuoi insegnanti hanno deciso di bocciarti e ora non sai proprio come fare. Lo sappiamo, non è una cosa che si riesce a mandar giù facilmente e pensare che alle domande di parenti e amici dovrai rispondere a tutti con un secco "sono stato bocciato" di certo pensare alle vacanze estive non ti starà facendo fare i salti di gioia. In ogni caso, anche se ti sembra di essere in una situazione davvero tragica, non devi preoccuparti: si tratta di un problema a cui si può rimediare, e guardando il lato positivo, magari questo ti spingerà ad impegnarti di più e a migliorare i tuoi voti in pagella dal prossimo anno. E allora, forza e coraggio, non disperarti: noi siamo con te e in questa guida vogliamo proprio darti dei suggerimenti su come affrontare una bocciatura, così che tu possa prendere in mano la situazione e recuperare alla grande!

Leggi tutti i motivi per cui è possibile la bocciatura: Essere bocciati a scuola: i motivi

Sono stato bocciato: cosa faccio?

COME AFFRONTARE UNA BOCCIATURA: CONSIGLI UTILI

Piangere e disperarsi, non uscire di casa e pensare di passare un'estate chiuso in casa non serve a nulla! L'atteggiamento migliore è reagire, farsi forza e imparare dai propri errori, cercando di non ripeterli. I motivi per cui si viene bocciati sono molteplici, per cui la prima cosa da fare è chiedere perché e provare poi a recuperare:

Bocciatura per insufficienze

In questo caso hai studiato poco (o non hai studiato per niente!), per cui ora hai imparato la lezione e la cosa migliore da fare è rimboccarsi le maniche e iniziare a studiare seriamente. Durante l'estate cerca di recuperare le lacune insistendo sulle materie in cui sei stato negligente. Ovviamente, alterna lo studio a momenti di relax e divertimento, senza perdere di vista il tuo obiettivo. Settembre sarà un nuovo inizio: nuovi compagni e forse nuovi insegnanti, quindi hai la possibilità di impegnarti al massimo e ottenere buoni risultati! Leggi qui per approfondire: Con quanti debiti si viene bocciati? Il numero di insufficienze massimo

Bocciatura per voto di condotta

Chi ha 5 in condotta, anche se ha la sufficienza nelle altre materie, rischia la bocciatura. Questo è chiaramente un peccato, in quanto un comportamento migliore avrebbe potuto salvarti, e invece sei costretto a ripetere l'anno per un qualcosa che avresti potuto evitare. Il consiglio è allora quello di mantenere la calma, riflettere sugli errori commessi e cercare di seguire, dal prossimo anno, il regolamento scolastico, rispettando sia gli insegnanti che i compagni. Scopri di più: Voto in condotta e bocciatura: ecco la verità

Bocciatura per assenze

Hai fatto troppe assenze? Anche in questo caso non c'è nulla da fare: se sei stato assente per più di 3/4 dei 200 giorni di scuola o del totale annuale di ore dovrai ripetere l'anno. Esiste infatti un regolamento ben preciso a tal proposito, dunque va rispettato, a meno che non ci siano problemi seri opportunamente documentati. Stai tranquillo, ormai quel che è stato è stato: imparerai di certo la lezione e di sicuro l'anno prossimo starai più attento e ti impegnerai di più. Leggi qui: Bocciatura per assenze: quando si rischia
 

SONO STATO BOCCIATO 2 VOLTE: COME FACCIO?

Ebbene, non sempre si impara subito dagli errori commessi. A volte si rimanda lo studio, si crede che tanto gli insegnanti evitano di bocciare per due volte di seguito, oppure semplicemente non ci si impegna abbastanza ancora una volta. Sappiamo benissimo che essere bocciati due volte sembra una vera e propria catastrofe, ma anche in questo caso piangere sul latte versato non serve a nulla! Cerca di fare sul serio, magari prima non eri molto maturo mentre adesso invece sei grande, quindi studia di più, fai poche assenze e comportati bene. E, se il problema è la scuola, puoi cambiare indirizzo: magari è proprio questo, frequenti un istituto che non fa per te, in cui si studiano materie per cui non sei portato.
 

BOCCIATURA SCUOLA MEDIA: COSA FARE

Se sei uno studente di scuola media i motivi per cui sei stato bocciato sono sempre gli stessi: troppe insufficienze, troppe assenze o voto di condotta insufficiente. Qualunque sia il motivo non devi abbatterti, ma cerca di imparare dai tuoi errori e sfrutta l'estate per recuperare le materie in cui non ti sei impegnato abbastanza e da settembre parti con il piede giusto, facendo vedere a tutti che sei cambiato e che vuoi impegnarti seriamente. Stessa cosa se non vieni ammesso all'Esame di Terza Media: studia fin dall'inizio e vedrai che ce la farai! 

Non perderti: Si può essere bocciati agli Esami di Terza Media?
 

BOCCIATURA SCUOLA SUPERIORE: COSA FARE

Se alla scuola media la bocciatura viene affrontata in un determinato modo, alla scuola superiore sembra davvero una catastrofe! Soprattutto pensare di cambiare compagni di classe, con cui si sono condivisi due, tre o quattro anni, è sicuramente pesante, ma questo non deve assolutamente demoralizzarti. Prenditi le tue responsabilità, fatti un esame di coscienza e rimedia ai tuoi errori. Cerca di capire perché non ti sei impegnato abbastanza: non ti piace la scuola? Hai avuto distrazioni? Ci sono stati problemi che ti hanno fatto perdere il controllo? In qualunque caso dovrai solo rimetterti in carreggiata ed affrontare il nuovo anno scolastico con lo spirito giusto.

Scopri anche: Ricorso bocciatura: quando e come si fa

Bene, la cosa da fare quindi è mettercela tutta e cercare di impegnarsi find all'inizio. Ecco come fare: