Dal 24 al 29 ottobre il progetto di un’Europa Giovane si è finalmente realizzato. Sull’Isola di Ventotene è partita la “Scuola D’Europa”: 3 classi delle superiori si alternano sull’Isola che ha scritto la storia dell’Unione, per discutere dell’importanza e del significato dell’essere cittadini europei, in un momento, questo, molto delicato dopo la decisione della Catalogna di dichiararsi indipendente. Dall’esperienza della Scuola d’Europa a Ventotene nascerà un libro sui diritti di cittadinanza. L’idea nasce per dare speranza all’Altiero Spinelli, storica istituzione scolastica locale che quest’anno contava meno di 10 iscritti.