Vacanza Studio Economica: come organizzarla

Learn a new language… più facile a dirsi che a farsi, anche se si può sempre approfittare delle vacanze studio che permettono di trascorrere qualche settimana lontani da casa per imparare una nuova lingua e ampliare le proprio conoscenze. L’Europa pullula di centri, college, università dove migliorarsi durante i mesi estivi ma, visti i tempi, è meglio scegliere la scuola giusta, che coniughi efficienza, ottime strutture, programmi efficaci e soprattutto economici. Il viaggio studio è un’occasione da cogliere al volo per chi ne ha la possibilità perché offre nuove conoscenze, l’opportunità di uscire dai soliti luoghi familiari in cui si vive per tutto l’inverno e comprendere una nuova cultura, delle nuove tradizioni, dei nuovi paesaggi e, perché no, anche dei nuovi amici con cui condividere questa meravigliosa avventura. Ebbene, oggi vi daremo alcuni consigli per organizzare una vacanza studio economica. A voi non resterà che prenotare e partire.

Non perdete:

Vacanza Studio Economica: cosa sapere

Non è certo una cosa semplice scegliere la meta per la propria vacanza studio e organizzare il viaggio in tutta sicurezza. Ci sono moltissime cose e tanti aspetti di cui tener conto. Per vostra fortuna ci siamo qui noi: abbiamo fatto una ricerca forsennata per scoprire tutto, ma proprio tutto, sulle vacanze studio per cercare di proporvi un vademecum, una sorta di guida utile per poter organizzare senza affanni il viaggio studio perfetto, senza svuotarsi le tasche. Ecco le nostre dritte:

  • La prima cosa in assoluto da tenere a mente è che la  vacanza-studio è un investimento! E’ un sogno che hanno molti ragazzi, ma è importante capire bene la città in cui bisogna recarsi, il luogo in cui vivere e il college da frequentare per compensare ospitalità, istruzione, lingua e cultura. Infondo si fa questa esperienza per imparare l’inglese o altre lingue, come il francese, lo spagnolo o il tedesco e per forza di cose non bisogna sottovalutare questo aspetto importantissimo. Fate attenzione quindi e valutate tutte le scuole che avete sotto mano: alcune di queste infatti, anche quelle economiche, offrono un ventaglio di opportunità d’apprendimento più ampio
  • Il secondo consiglio da tenere sempre a mente è che, anche se siete alla ricerca di un viaggio studio economico, dovete prestare attenzione agli insegnanti della scuola, che devono essere madrelingua.
  • Non sottovalutate anche le offerte formative, le attività extrascolastiche, le attività sportive e di svago, le gite culturali, tutte esperienze che servono per conoscere nuovi posti, nuova gente e fare il pieno di emozioni e ricordi. Una buona scuola, seppure meno costosa di altre, deve comunque offrire queste attività, altrimenti è tempo perso! Le altre attività devono comprendere quindi visite a musei, escursioni, in modo che i ragazzi possano socializzare e apprendere usi, costumi e tradizioni del paese ospitante.
  • Ma come ricercare una vacanza studio economica? Prima di muoversi singolarmente su internet e ricercare la scuola giusta, chiedete preventivamente consiglio agli insegnanti a scuola. Loro sanno come muoversi, sanno cosa consigliare e magari stanno proprio organizzando questo tipo di esperienza in gruppo, con molti studenti interessati, in modo da ammortizzare le spese! Integrarsi in un gruppo scolastico sarà ancora più stimolante e certamente molto più economico.
  • Prima di scegliere la scuola che fa per voi e organizzare il viaggio-studio, confrontate i vari prezzi proposti, fatevi fare un preventivo per vagliare le molte possibilità che ci sono e soprattutto cercate info sulla scuola, sulla città, sui corsi.
  • Scegliendo la vacanza studio non dimenticate di valutare l’intero pacchetto proposto, che deve includere:
  1. Viaggio di andata e ritorno, compresi gli spostamenti dall’alloggio all’aeroporto e viceversa
  2. Corso della lingua straniera da imparare o approfondire: i corsi variano in base al numero di ore e al livello di studio.
  3. Vitto e Alloggio, in una famiglia, in una struttura alberghiera, in un college ecc..
  4. Assicurazione e accompagnatore, che si occupa degli studenti e dei problemi che potrebbero sorgere
  • Non tutti  possono permettersi una grossa spesa del genere per cui è opportuno valutare alcune soluzioni meno dispendiose oppure cercare una borsa di studio messa a disposizione da una delle aziende organizzatrici o da enti pubblici. Tra le borse di studio di cui si può usufruire in vista di una vacanza studio ci sono quelle indette dall’INPS, dirette ai figli di dipendenti e pensionati iscritti alla Gestione ex INPDAP dell’INPS: Vacanze di Studio INPDAP
  • Inoltre, per risparmiare è possibile optare per mete meno conosciute, meno frequentate e con un costo della vita non troppo alto, ma che comunque offrono la possibilità di seguire ottimi corsi e di imparare la lingua interagendo con le persone.

Vacanza Studio Economica: link utili

Non perdetevi le nostre risorse per viaggiare:

Vacanze Studio Estate 2017

Volete saperne di più? Ecco tutte le nostre proposte: