Vendere su Etsy: come fare

Etsy è il più noto marketplace internazionale dove chiunque realizzi oggetti fatti a mano può vendere le proprie creazioni. Quindi si può trovare un po’ di tutto, da realizzazioni fatte da collezionisti di hobby al professionista che realizza a mano oggetti di natura differenti. Etsy è internazionale ciò vuol dire che è possibile vendere sia a chi vive nella tua città, sia a chi vive dall’altra parte del mondo. Questo aspetto di Etsy può essere, allo stesso tempo, un pro e un contro, in quanto poter raggiungere tantissime persone può essere molto utile per trovare clienti, ma può significare anche che i concorrenti siano tantissimi e agguerriti.

Come vendere su Etsy: il tutorial

Il market internazionale Etsy è molto intuitivo, ciò permette di usarlo con facilità anche se non si è molto portati per la tecnologia e per i siti web. Affinché le vendite vadano bene è molto importante curare la SEO, ossia l’ottimizzazione dello shop per i motori di ricerca. Avere un prodotto stupendo accompagnato da foto bellissime, ma non ottimizzato, rende il lavoro inutile. Dunque sarà molto importante fare un Seo e scegliere le parole chiave più giuste; inoltre se volete che il vostro prodotto si conosca dovete contribuire alla pubblicizzazione tramite i mezzi social. Risulta, inoltre, di particolare importanza sfruttare anche altri canali comunicativi come blog e newletter.

Vendere su Etsy: quanto costa

Etsy è un market internazionale con le commissioni più basse, ma prevede comunque un costo. Inoltre se per un periodo di tempo non si riescono a vendere i prodotti si subiranno degli ulteriori costi sulle inserzioni, ogni prodotto messo in vendita costerà sui 20 centesimi. Ogni inserzione, pubblica o privata, che si crea costa 0,20 euro, e va pagata indipendentemente dalle vendite, quindi anche se non si vende nulla. L’inserzione scade dopo 4 mesi, quindi per riattivarla per vendere il prodotto, si dovranno pagare altri 20 centesimi. Se un prodotto viene venduto l’inserzione viene disattivata, quindi se si vorrà riattivarla, si dovranno pagare altri 20 centesimi. Etsy trattiene delle commissioni per ogni vendita:

  • 5% del costo di spedizione;
  • 5% del costo totale dell’articolo.