Restare incinta: tutto quello che dovete sapere

Oggi vogliamo fare informazione e ci vogliamo rivolgere ai giovani che iniziano a praticare del sesso e che sono poco informati sui rischi a cui si va incontro. Tanto per iniziare, che siate adulti o ragazzini, è importante praticare del sesso sicuro usando delle precauzioni: il preservativo. Si tratta di un mezzo per fare in modo che durante l’attività sessuale non ci sia rischio di mettere incinta la donna e, soprattutto cosa più importante, non si rischia la trasmissione di malattie. Riguardo il primo punto, di seguito vi riportiamo i 10 miti da sfatare su come si resta incinta; andiamo.

I 1o miti da sfatare su come restare incinta: l’elenco

Quando c’è poca informazione il rischio che si corre è quello di diffondere notizie errate che mandano in confusione e non portano alla verità. Su come si resta incinta ci sono almeno 10 miti da sfatare:

  1. Se il preservativo si rompe durante il rapporto non sempre si è in grado di rendersene conto subito, nella maggior parte dei casi è troppo tardi;
  2. Si dice in giro che le malattie sessuali non abbiano conseguenze, è assolutamente falso, il papilloma virus, ad esempio, può essere causa di cancro;
  3. Fare sesso durante il giorno è anticoncezionale: non è affatto vero, gli spermatozoi sono sempre svegli, di giorno e di notte;
  4. Le dimensioni non si vedono dai piedi: anche se lo sviluppo del pene e dei piedi, così come del clitoride e delle dita, sono influenzati dallo stesso gene, non è automatico che crescano di pari passo;
  5. E’ impossibile rimanere incinta facendo sesso in acqua: anche questo è falso, gli spermatozoi sanno nuotare ragazzi,
  6. Non si resta incinta durante “la prima volta”:alcuni credono sia così, ma non è vero, che si tratti di prima o seconda volta, se avviene il contatto tra gli organi il rischio c’è;
  7. Il rapporto sessuale in piedi è anticoncezionale: se non si fa del sesso protetto, non c’è posizione che tenga;
  8. Non si può restare incinta 24 ore dopo le mestruazioni: assolutamente no,il periodo di fertilità va dai giorni immediatamente precedenti l’ovulazione, fino al giorno dell’ovulazione stessa;
  9. se il rapporto dura meno di un minuto non si resta incinta: falsissimo, anche meno di un minuto è un tempo sufficiente perché gli spermatozoi vadano dove vogliono;
  10. lavarsi con la coca cola dopo il rapporto per evitare di rimanere incinta: bufala che più bufala non si può, non credete a queste sciocchezze e non provate a farlo, non è propriamente igienico.

Restare incinta: fare prevenzione per evitarlo

Appurato che questi miti sono soltanto delle false leggende metropolitane, l’unico modo sicuro per evitare di restare incinta durante un rapporto sessuale è quello di usare il preservativo. Come vi abbiamo anticipato, si tratta anche di un mezzo sicuro per evitare la trasmissione di malattie indesiderate, infezioni o quant’altro. Quando si decide di trascorrere la notte con qualcuno lo si deve fare consapevoli e desiderosi che questo non provochi delle pesanti conseguenze.

Non perderti: Sesso: la contraccezione e i miti da sfatare