Tesina di Maturità sulla Banalità del male

“Questo libro si propone di rendere evidente la simbiosi fra Stato popolare e crimine. Per farlo occorre superare l’impostazione storiografica tuttora diffusa che tende a isolare l’aspetto palesemente sanguinario e delinquenziale del Nazionalsocialismo da quelle iniziative politiche che resero il suo regime tanto attraente per la maggioranza dei tedeschi. Al centro sta l’intento di inquadrare i crimini, in modo storicamente adeguato, nelle vicende tedesche del XX secolo.”

È l’incipit del saggio storiografico “Lo stato sociale di Hitler” fresco di stampa per i tipi di Einaudi – Gennaio 2007 – dello studioso tedesco Gotz Aly che, personalmente, ha presentato, in primavera, la sua opera presso il Goethe Institute di Torino. L’aver partecipato a quella conferenza mi ha spinto a conoscere meglio i presupposti e le condizioni in cui maturarono quei delitti che vengono presentati come le maggiori efferatezze del ‘secolo breve’. Continua a leggere il testo scaricando l’appunto.

Consulta il nostro speciale: Mappe concettuali Maturità

Tesina di Maturità sulla Banalità del male: collegamenti

Ecco gli argomenti trattati.

Maturità 2019: risorse utili

Se devi sostenere la maturità 2019, probabilmente ti serviranno questi link:

Se ha bisogno di altri consigli iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2019: #esamenontitemo