Album Alice Merton: uscita

Mint” è l’album di Alice Merton uscito lo scorso 18 gennaio per Paper Plane Records Int. anticipato dalla nuova hit “Learn to fly“. A seguire ci sarà un tour che nel 2019 che porterà l’artista rivelazione dell’anno sui palchi più prestigiosi di tutto il mondo, dagli USA – dove è stata annunciata tra i protagonisti di uno dei festival più importanti e seguiti al mondo, il Coachella (14 e 21 aprile) – all’Europa e, finalmente, l’Italia.

Leggi anche:

Album Alice Merton: uscita, canzoni, dichiarazioni

Album Alice Merton: canzoni

  • “Learn to Live”
  • “2 Kids”
  • “No Roots”
  • “Funny Business”
  • “Homesick”
  • “Lash Out”
  • “Speak Your Mind”
  • “I Don’t Hold a Grudge”
  • “Honeymoon Heartbreak”
  • “Trouble in Paradise”
  • “Why So Serious”

Come per la hit “No roots” i groove contagiosi di basso fanno vibrare tutto l’album, mentre l’elegante e versatile voce della cantante e i suoi testi autobiografici offrono consigli sinceri a chi ascolta. L’inno di “2 Kids” saluta i vecchi tempi, “Funny Business” arruola il producer John Hill, “Why So Serious”, balla lo shimmy intorno ai detrattori dell’industria musicale, che non sono ancora riusciti a fermarla. Qualcuno ci riuscirà? Al momento la Merton pensa solo al presente..

Album Alice Merton: dichiarazioni

“Alcune parlano del crescere, del lungo girare – ha dichiarato la stessa artista – ma molte altre raccontano le difficoltà che abbiamo avuto iniziando con la label, quando ci si trova a dimostrare a tutti quanto vali”. Mentre studia all’University of Popular Music and Music Business, Alice Merton fonda infatti la Paper Plane Records Int. insieme al suo migliore amico e manager Paul Grauwinkel e crea brani a fianco del coautore e produttore Nicolas Rebscher. Alcuni esponenti della musica non hanno apprezzato “No Roots” al primo ascolto, tuttavia dopo aver collezionato oltre 300 milioni di stream e venduto quel milione di copie che hanno portato al Disco di Platino in sette nazioni, hanno dovuto cambiare idea.