David di Donatello 2021: il conduttore

Martedì 11 maggio 2021 va in onda su Rai 1 dalle ore 21:25 la cerimonia di premiazione della 66esima edizione dei David di Donatello condotta da Carlo Conti e con la regia di Maurizio Pagnussat. L’evento andrà in scena dagli storici studi televisivi “Fabrizio Frizzi” e dal prestigioso Teatro dell’Opera di Roma. Piera Detassis è il Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia, il Consiglio Direttivo è composto da Francesco Rutelli, Carlo Fontana, Nicola Borrelli, Francesca Cima, Luigi Lonigro, Mario Lorini, Domenico Dinoia, Edoardo De Angelis, Francesco Ranieri Martinotti, Giancarlo Leone.

David di Donatello 2021: le anticipazioni della cerimonia di premiazione

David di Donatello 2021: ospiti

Come ospite speciale ci sarà Laura Pausini che canterà dal Teatro dell’Opera di Roma una versione esclusiva del brano “Io sì“, il brano  premiato agli ultimi Golden Globes come migliore canzone originale, tratto dal film “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti con Sophia Loren. La cantante, candidata anche ai Premi Oscar 2021, è stata inoltre protagonista della 93sima edizione degli Academy Awards con un’esibizione della canzone. “Sono onorata di aver preso parte a questo grande progetto di cui ho condiviso da subito il messaggio e sono molto orgogliosa di questa candidatura nel mio paese – ha dichiarato la Pausini – è un riconoscimento molto importante per me e ringrazio l’Accademia del cinema italiano. Sono molto fiera di portare la musica italiana nel mondo, e spero di cuore che questi ultimi riconoscimenti internazionali rappresentino un’ulteriore spinta per il nostro cinema da sempre tanto ammirato in tutto il mondo”. Tra gli ospiti della serata anche Enrico Brignano.

David di Donatello 2021: premi

Durante la serata verranno consegnati 25 David di Donatello, un David alla Carriera, 2 David Speciali e 3 targhe denominate David 2021 – Riconoscimento d’Onore. Il David alla Carriera 2021 andrà a Sandra Milo, inoltre ci saranno due David speciali, rispettivamente a Monica Bellucci, una delle attrici più conosciute e apprezzate a livello mondiale e a Diego Abatantuono, tra le voci più originali e poliedriche dello spettacolo in Italia. Tolo Tolo scritto, diretto e interpretato da Luca Medici (Checco Zalone), è il film vincitore del David dello Spettatore. Nel corso della serata, i professionisti sanitari Silvia Angeletti, Ivanna Legkar e Stefano Marongiu riceveranno tre targhe denominate David 2021 – Riconoscimento d’Onore per l’importante contributo alla ripresa in sicurezza delle attività delle produzioni cinematografiche e audiovisive a Roma e in Italia durante la pandemia. Con 15 candidature “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti è il film che ha ottenuto più nomination alla sessantaseimila edizione dei Premi.

Leggi anche: