Iscrizione all’albo dei medici: come fare

Chi ha studiato alla facoltà di medicina  portando a termine il proprio percorso formativo con una specializzazione, può e deve iscriversi all’albo dei medici. Lavorare nel campo della medicina non è un semplice lavoro è una vera e propria missione in quanto il proprio sapere viene messo a completa disposizione di una comunità che ha bisogno di interventi medici. Chi decide di intraprendere questa carriera deve essere mosso da questi sentimenti, dalla voglia di aiutare e salvare gli altri e non da altro. Ultimamente abbiamo assistito spesso a casi di mala sanità, non vorremmo mai più sentirne parlare e ribadiamo il consiglio, a chi vuole fare il medico, di farlo solo se spinto da sentimenti veri e forti. Tornando all’albo, scopriamo quali sono i requisiti e i costi.

Iscrizione all’albo dei medici: quali sono i requisiti per farlo

L’albo dei medici è un raccoglitore di tutti i medici operanti in un determinato paese. L’albo non è nazionale, ma provinciale, ogni provincia ne ha uno. Per potersi iscrivere all’ordine dei medici, e quindi comparire nell’albo, è necessario aver portato a termine il percorso di studi nella facoltà di medicina. Ovviamente stiamo parlando di un requisito imprescindibile, senza una laurea attestata e certificata non si può comparire nell’albo. Ci teniamo a sottolineare la necessità della laurea in medicina perché, ahinoi, è capitato anche di sentire notizie riguardanti presunti medici iscritti all’albo, ma senza una effettiva laurea. Si tratta ovviamente di casi isolati ma che, purtroppo, sono capitati; sappiamo bene che chi intraprende la carriera di medico lo fa con il solo scopo di aiutare il prossimo e lo fa spinto dalla voglia e dal desiderio di portare avanti, in un certo senso, una missione, quella di essere utili agli altri.

Iscrizione all’albo dei medici: i costi e le procedure

Per poter fare domanda di iscrizione all’albo sono necessari:

  1. Fotocopia del documento di identità,
  2. Attestato di versamento di euro 168,00, di cui 165 da versare direttamente alla segreteria dell’ordine, 160 per l’iscrizione e 5 per l’immatricolazione,
  3. 2 marche da bollo, una da due euro e una da sedici,
  4. fotocopia del codice fiscale,
  5. modulo di iscrizione,
  6. modulo sulla privacy. 

Concludiamo qui la nostra piacevole chiacchierata, vi abbiamo fornito tutte le informazioni utili per la vostra futura iscrizione all’albo dei medici, con la consapevolezza che diventerete dei bravi professionisti e che salverete tante vite umane.

Leggi anche: Come diventare medico: iter formativo