Riassunto e analisi Narciso e Boccadoro di Hermann Hesse

Narciso e Boccadoro è un romanzo dello scrittore tedesco Hermann Hesse pubblicato nel 1930. La vicenda ruota attorno a due personaggi principali: Narciso, un monaco diligente e contemplatico che ama le scienze e la lingua greca; Boccadoro, artista allievo nella scuola del monastero. Devi leggere questo libro e l’insegnante ti ha chiesto di svolgere anche il riassunto e l’analisi? Niente panico: in questo articolo ti aiuteremo nel tuo arduo compito, così da alleggerirti il peso e magari prendere un bel voto!

Non perderti la nostra raccolta completa: Riassunti Libri: tutto per i compiti

Riassunto Narciso e Boccadoro

Narciso è un monaco e giovane maestro presso il convento di Maulbronn, molto stimato per la sua cultura e per la sua capacità di leggere l’animo delle persone. Questa facoltà viene indirizzata anche verso il nuovo allievo Boccadoro, uno studente talentuoso mandato in convento dal padre a causa della condotta immorale del ragazzo. Boccadoro non conosce direttamente la madre se non per i racconti poco chiari del padre. Narciso nota questa mancanza nel cuore di Boccadoro e gli parla dicendogli che non sarà mai un religioso in quanto questo non fa parte della sua natura. Il ragazzo incontra una donna di nome Lisa e lascia in monastero. La nuova vita gli insegna a vivere sperimentando tutte le passioni umane. Dopo diversi anni Boccadoro scopre la sua natura di artista e diventa allievo del maestro Nicola. Ottiene prematuramente il diploma di maestro e, rifiutando l’eredità della bottega del maestro, si dà alla vita errabonda. Durante questo periodo conosce gli orrori del mondo e l’amore: molte donne gli rimarranno nel cuore, come Lisa, Lidia, Giulia, Lena morta di peste, Agnese. Tuttavia, solo una figura lo accompagna dal momento in cui aveva lasciato il monastero: la vaga Eva-Madre, che risulterà essere l’immagine di sua madre. Per tutta la vita Boccadoro cerca di cogliere l’immagine della Madre eterna, al fine di rappresentarla: una volta colta però, Boccadoro viene appagato totalmente, tanto da non volerla più rappresentare. Adesso può morire sereno perché ha scoperto l’amore e capisce che senza madre non è possibile amare.

Se hai bisogno di altri riassunti: Riassunti libri per ragazzi: autori stranieri

Analisi Narciso e Boccadoro di Hesse

Si tratta di un racconto filosofico in cui l’autore esplica la sua morale negli ultimi capitoli. Il fulcro del romanzo è il contrasto tra spirito e natura, la strada per la ricerca della verità. Narciso rappresenta lo spirito, mentre Boccadoro rappresenta la natura: entrambi sono insoddisfatti perché utilizzano solo lo spirito (Narciso) o solo i sensi (Boccadoro). Entrambi poi trovano la pace perché capiscono che bisogna vivere secondo la propria natura.

Iscriviti al gruppo: SOS compiti: riassunti e temi