Concerto Primo Maggio Taranto 2018: l’alternativa al Concertone di Roma

Da qualche anno Taranto è la meta di centinaia di migliaia di ragazzi che vogliono un’alternativa al tradizionale concertone del Primo Maggio a Roma. Il concerto tarantino è nato nel 2013 e solo l’anno scorso ha avuto uno stop perchè, essendo in concomitanza con le elezioni comunali, rischiava di essere strumentalizzato a livello politico. Il tema di questa edizione punterà a far approvare l’Accordo di Programma, ovvero uno strumento normativo a disposizione di enti pubblici e locali che ha come obiettivo la chiusura dell’Ilva e la pianificazione della bonifica del territorio. L’evento, quest’anno, punta anche sul sociale promuovendo l’avviamento di un progetto finalizzato alla riqualificazione di alcune aree degradate della città.

Leggi anche:

Concerto Primo Maggio Taranto: la campagna di crowdfunding

Come ogni anno gli artisti che saliranno sul palco del “conto-concertone” di Taranto si esibiranno in modo totalmente gratuito. Nonostante ciò, le spese per l’organizzazione dello spettacolo sono comunque molto alte e per questo motivo il Comitato Cittadini Lavoratori Liberi Pensanti ha aperto su Musicraiser una campagna di crowdfunding per finanziare questa quinta edizione della manifestazione. L’obiettivo della raccolta è stato fissato a 50mila euro: la campagna scadrà il prossimo 4 aprile e tutti sono invitati a partecipare affinchè il concerto possa essere organizzato nel miglior modo possibile.

Concerto Primo Maggio Taranto: il programma

Ancora una volta il concerto tarantino si svolgerà presso il Parco delle Mura Greche. Dalle ore 9.00 il palco sarà sfruttato per aprire alcuni dibattiti su argomenti di ordine sociale e politico riguardanti Taranto e la Puglia in generale. Lo spettacolo musicale vero e proprio comincerà, invece, dalle ore 14.00 fino a tarda notte. Ancora non è stata resa pubblica la scaletta ufficiale della manifestazione, ma come ogni anno ci aspetta la partecipazione di cantanti amatissimi dal pubblico italiano. Sul palco potrebbero alternarsi:

  • Subsonica
  • Marlene Kuntz
  • Officina Zoe
  • Caparezza
  • Mannarino
  • John De Leo
  • Diodato

Se volete sapere il programma definitivo, continuate a seguirci e vi terremo informati!