SERIE TV DA VEDERE 2016: I TITOLI DI NICCHIA. Gli appassionati di serie tv sono di sicuro sempre più entusiasti dell'aumento progressivo della qualità dei prodotti che possono gustare, ma questa ondata di apprezzamento per un medium una volta snobbato ha anche i suoi lati negativi. Con Internet, i portali specializzati e la pubblicità che trovate ovunque è ormai praticamente impossibile fare un qualche tipo di scoperta e arrivare a scovare quella serie tv bellissima ma sconosciuta.

Non perderti: Serie TV 2016: quelle da vedere

serie tv 2016 di nicchia

SERIE TV DI NICCHIA: QUELLE DEL 2016. In realtà non è proprio così, e per quanto l'impresa sia sempre più ardua, esistono ancora delle serie tv di buon livello snobbate dal grande pubblico e che per questo rimangono appannaggio dei “cercatori di tesori”. Vediamo alcune delle migliori del 2016.

  • Baskets (FX, 2016 – in corso): creata da Louis C.K. e Zach Galifaniakis, la black comedy vede quest'ultimo nel ruolo di Chip, un uomo che lascia tutto per diventare un clown professionista. Chip però fallisce gli esami finali a Parigi, e perciò si ritrova costretto a tornare in California, nella sua città natale e ad accettare ingaggi umilianti.
  • Survivor's Remorse (Starz, 2014 – in corso): prodotta da una star dello sport come LeBron James, la serie è l'ideale per gli appassionati di basket. Si racconta infatti la vita e la carriera di Cam, un ragazzo che si trasferisce ad Atlanta dopo aver firmato un contratto da professionista.
  • Difficult Peope (Hulu, 2015 – in corso): Julia Klausner e Billy Eichner (che i più ricorderanno per il suo eccentrico personaggio in Parks and Recreation) vestono i panni di due comici squattrinati che tentano di sbarcare il lunario in ogni modo, nonostante sembrino odiare l'intero resto del mondo,
  • Horace and Pete (Web, 2016): il comico Louis C. K. ha autoprodotto per intero questa stranissima serie tv che al momento non ha equivalenti. La storia, che affastella momenti tragici e comici di piana quotidianità, è quella di due cugini (C.K. e Steve Buscemi) che gestiscono un bar vecchio stile a Brooklyn e che devono fare i conti con i problemi dell'età e di tutti i giorni.
  • The Characters (Netflix, 2016): in un panorama comico sempre più personalizzato, Netflix ha deciso di investire su otto commedianti ai quali è stata data carta bianca nello spazio di un episodio da 30 minuti, scritto e interpretato da loro. I risultati sono altalenanti, la qualità complessiva è buona, ma a sorprendere è soprattutto l'originalità degli sketch.
  • The Last Man on Earth (Fox, 2015 – in corso): giunto alla terza stagione, questo show racconta le disavventure di Phil (interpretato dal creatore Will Forte), un uomo che pensa di essere l'ultimo sopravvissuto sulla Terra a causa di un'epidemia virale. Presto scoprirà di essersi sbagliato, ma il suo caratteraccio gli impedirà di andare d'accordo facilmente con gli altri sopravvissuti.
  • Lady Dynamite (Netflix, 2016 – in corso): la comica Maria Bamford interpreta se stessa nel ruolo di una donna che torna a Los Angeles dopo aver trascorso sei mesi in una clinica dove è stata curata per il suo disordine bipolare. La serie è un ritratto fedele della malattia mentale, ma non mancano momenti esilaranti e frequenti rotture della quarta parete.

Scopri tutto sul Catalogo Netflix
 

SERIE TV 2016: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE. Scopri di più sulle serie tv del 2016:

Vuoi fare da solo? Ecco Come trovare una bella serie TV

(Foto: Baskets, courtesy of Pig Newton – FX Productions)