Traveler Designer: il lavoro adatto a chi adora viaggiare

Voi che amate viaggiare dovete sapere che esiste un nuovo mestiere, il travel designer, che vi permette di unire l’utile al dilettevole. E’ un mestiere nuovo che si è da poco affacciato sul panorama del settore lavoro e si sta diffondendo a macchia d’olio. Chi ama viaggiare, a chi piace essere sempre sul pezzo con la valigia sul letto (quella di un lungo viaggio) non può perdersi l’occasione di scoprire meglio, insieme a noi, tutto quello che c’è da sapere su questo nuovo mestiere. Il travel designer è colui che crea un viaggio unendo le competenze del programmatore turistico con quelle specifiche dell’agente di viaggio; può operare nei reparti di programmazione turistica (tour operator e DMC) e nella distribuzione dei servizi turistici (agenzie di viaggio, ufficio per lo sviluppo e la promozione turistica del territorio). Vi abbiamo incuriosito? Vi piacerebbe intraprendere il cammino per diventare travel designer e non sapete come fare? No problem, continuate a leggere.

Non perderti: Lavori alternativi che forse non conoscevi

Come diventare travel designer

Il travel designer è un mestiere nuovo, forse poco conosciuto da molti, che sta iniziando velocemente a diffondersi. Sono tante le persone che amano viaggiare e, intraprendendo il percorso verso questa carriera, potranno unire l’utile al dilettevole e lavorare partendo da un qualcosa che piace profondamente. Innanzitutto vi suggeriamo passo passo come arrivare preparati a intraprendere questo percorso; dovete disporre ovviamente di un diploma e dovrete arricchire ulteriormente il vostro bagaglio culturale, informandovi sulla storia, l’architettura, i monumenti, l’arte e anche l’enogastronomia del territorio. La laurea in scienze turistiche non è un requisito d’accesso ma rappresenta, sicuramente, una marcia in più in quanto consente di possedere tante informazioni e nozioni adatte alla professione; il travel designer progetta un viaggio sulla base di un’esperienza che ha vissuto personalmente prestando la massima attenzione a ogni minimo dettaglio. Ora parliamo di cose serie, scopriamo insieme quanto si guadagna.

Travel Designer: quanto guadagna

Il travel designer, o per renderlo più familiare alla nostra lingua il programmatore di viaggi, è inquadrato all’interno del Tour Operator tra tutte le altre figure professionali di concetto. La professionalità viene ripagata e questo settore può garantire ricadute economiche rilevanti. E’ impossibile dare dei numeri esatti in quanto, come vi abbiamo accennato precedentemente, è un mestiere nuovo che si sta piano piano affacciando sul panorama del settore lavoro. Il guadagno dipenderà dalla posizione che occuperete: se opererete nei reparti di programmazione turistica guadagnerete un tot, se lavorerete nella distribuzione dei servizi turistici il guadagno sarà un altro ancora; come spesso ci è capitato di fare, vi consigliamo di fare sempre bene il vostro lavoro, farvi una buona nomea e vedrete che i guadagni ci saranno e saranno anche alti. In bocca al lupo!

Come trovare lavoro: consigli

Se vuoi ricevere consigli su come trovare lavoro non perderti le nostre guide: