Ho perso un libro della Biblioteca: cosa faccio?

La Biblioteca è una risorsa importantissima se stai preparando un esame, la tesi o semplicemente devi svolgere una ricerca approfondita: ti dà la possibilità di consultare vari libri senza acquistarli e di tenerli a casa per un periodo limitato. Ma cosa succede se si perde un libro preso in prestito? Noi ovviamente vi consigliamo di fare molta attenzione, soprattutto se avete intenzione di prenderne in prestito altri. Tuttavia, può capitare a tutti di essere un po’ più sbadati del solito, per cui se è successo non preoccupatevi: la soluzione c’è! Vediamo come fare…

Non perdere:

Libro della biblioteca perso: come comportarsi

Ti sei ricordato che il prestito scade a giorni ma ti sei anche accorto che il libro si è dissolto nel nulla? A tutti è capitato di non trovare qualcosa, di cercarla per giorni e alla fine di ritrovarla in posti in cui magari si era cercato più e più volte. Quindi, il primo consiglio che vi diamo è quello di mantenere la calma e cercare con attenzione. Se il prestito sta per scadere imminentemente provvedete subito a rinnovarlo, in modo da avere più tempo per cercarlo e trovare una soluzione: è possibile che il libro spunti da un momento all’altro, magari l’avete lasciato in una borsa che non usate da un po’ oppure l’avete dimenticato a casa di un amico più sbadato di voi. In ogni caso, per prima cosa cercate di guadagnare tempo e se proprio non lo trovate più, allora recatevi presso la biblioteca e confessate!

Cosa fare se si perde un libro della biblioteca: sanzioni

Niente paura: nessuno vi metterà le manette ai polsi e non succederà nulla di grave! Secondo il regolamento delle Biblioteche italiane, chi perde o rovina un libro preso in prestito dovrà provvedere ad acquistarne uno nuovo. Qualora il volume non fosse più in commercio, la Biblioteca provvederà a consigliarne uno simile o di uguale valore. Inoltre, c’è anche la possibilità di versare una quota in denaro pari al valore del libro perso.

Potrebbero interessarti: