Instore tour Alberto Urso

“Non lo so. Lo spero tanto e mi sto impegnando molto. Ma so anche che tutto, anzi, questo è un trampolino di lancio: fuori da qua, poi, non ti ferma nessuno, puoi anche fare sei concerti al giorno tanto sei forte. Come ci mettono sotto qui, non ci mette sotto nessuno. Certe volte penso: ‘Ma ci arrivo a sabato?'”, queste le parole di Alberto Urso a poche ore dalla finalissima della diciottesima edizione di Amici di Maria De Filippi che andrà in scena sabato 25 maggio 2019.

Instore tour Alberto Urso: date, città, orari

Instore tour Alberto Urso: date, città, orari

Dopo la finale di Amici Alberto sarà protagonista di un instore tour in giro per l’Italia per incontrare i suoi fan e presentare il nuovo album dal titolo “Solo”. La prima data è prevista per il 27 maggio alla Stazione Garibaldi di Napoli, per continuare fino alla metà di giugno:

  • 27 maggio – Napoli, Stazione Garibaldi – ore 17.00
  • 28 maggio – Milano, Mondadori Duomo – ore 17.00
  • 29 maggio – Roncadelle (BS), C.C. Elnos – ore 18.00
  • 30 maggio – Messina, C.C. Tremestrieri – ore 17.00
  • 1 giugno – Castrofilippo (AG), C.C. Le Vigne – ore 17.00
  • 2 giugno – Ragusa, C.C. Ibileo – ore 17.00
  • 4 giugno – Latina, C.C. Latinafiori – ore 17.30
  • 5 giugno – Marcianise (CE), C.C. Campania – ore 17.30
  • 7 giugno – Chieti, C.C. Megalò – ore 17.00
  • 9 giugno – Piediripa (MC), C.C. Val di Chienti – ore 17.00
  • 11 giugno – Perugia, C.C. Emisfero Perugia – ore 17.30
  • 12 giugno – Piove di Sacco (PD), C.C. Piazza Grande – ore 18.00
  • 13 giugno – Villesse (GO), C.C. Tiare Shopping – ore 18.00
  • 14 giugno – Mapello (BG), C.C. Continente di Mapello – ore 18.00
  • 15 giugno – Settimo Torinese (TO), C.C. Settimo Cielo Retail Park – ore 17.30
  • 16 giugno – Casale Monferrato (AL), C.C. La Cittadella – ore 17.00

Instore tour Alberto Urso: album

Il 10 maggio scorso è uscito “Solo” (Polydor) il primo EP del cantante dagli occhi di ghiaccio. Il ragazzo si è distinto fin da subito per la sua voce possente e il suo stile unico, che unisce il classico alla contemporaneità. La padronanza del palco e l’indiscutibile capacità vocale lo hanno incoronato come uno dei concorrenti più amati della scuola più famosa d’Italia.