Nuovo singolo Negramaro: “Per uno come me”

Venerdì 23 novembre arriva in radio “Per uno come me“, il nuovo singolo dei Negramaro estratto dall’album “Amore che torni” (Sugar), già certificato doppio Disco di Platino. Un ritorno atteso quello del gruppo, dopo il successo del tour negli stadi e un momento di pausa dalle scene in cui si è stretta attorno a Lele Spedicato, il chitarrista della band che ha avuto un malore due mesi fa e che ha lasciato con il fiato sospeso tutti i sostenitori del gruppo e non solo.

Nuovo singolo Negramaro: testo, dichiarazioni "Per uno come me"

Nuovo singolo Negramaro: dichiarazioni “Per uno come me”

Questo singolo è una ballata delicata, una dichiarazione d’amore totale, un atto di fede che tende al futuro. La canzone racconta la storia di due naufraghi che hanno come unico desiderio quello di invecchiare insieme, di salvarsi e raggiungere la terra ferma qualunque essa sia (“Amami senza dovermi cercare/Senza sapere da che parte stare/Resta nel mondo dove tu vuoi invecchiare/Io verrò a prenderti”).

Leggi anche:

Nuovo singolo Negramaro: testo “Per uno come me”

Per uno come me
C’è un’altra come te
Che sogna ancora le montagne
Che parla piano ad un gigante
Che abbassa gli occhi e dice
Io rimango in superficie
Che vado a fondo in un istante
Sono di piombo le mie gambe a volte sai
Basterebbe poi dirsi
Che va bene anche così
Senza incontrarsi
L’importante è che tu sappia
Che almeno noi in questa galassia
Siamo due punti, sì lontani
Ma equidistanti
Come due stronzi
Amami, anche se non mi conosci
Ti prego amami, anche se siamo nascosti
Amami senza dovermi cercare
Senza sapere da che parte stare
Resta nel mondo dove tu vuoi invecchiare
Io verrò a prenderti
Per una come te
Lo sai c’è un altro come me
Che pensa solo e sempre al mare
Come la fuga più ideale
Che crede sia speciale
Basta sapere improvvisare
Per non doversi poi aspettare
Come previsto quel finale
E allora sai
Che ne dici se adesso
Ci sfioriamo lo stesso
Senza toccarci
Tu chiudi gli occhi
Amami anche se non mi conosci
Ti prego amami anche se siamo nascosti
Amami senza dovermi cercare
Senza sapere da che parte stare
Resta nel mondo in cui tu vuoi invecchiare
Io verrò a prendereti
Amami, anche se non mi conosci
Ti prego amami, anche se siamo nascosti
Amami senza paura del male
Senza respiri più da trattenere
Amami e basta senza più sapere se verrò a prenderti lì
E io verrò a prenderti lì
Amami, anche se non mi conosci
Ti prego amami
Anche se siamo nascosti
Amami senza paura del mare
Senza respiri più da trattenere
Amami e basta senza più sapere se verrò a prenderti lì