Scream: tutti i film della saga

Dal momento che Halloween è vicino, vi va di rivivere le forti sensazioni che la serie di film horror Scream ci ha regalato scena dopo scena? Diretta da Wes Craven e scritta da Kevin Williamson e Ehren Kruger, trae ispirazione dagli omicidi operati da Danny Rolling nel 1990. La trama principale è incentrata su un serial killer psicopatico travestito con un costume di Halloween che cerca di uccidere Sidney Prescott e tutte le persone che fanno parte della sua vita. Tutti i film iniziano con l’omicidio di una coppia, poi assistiamo allo sviluppo della rivelazione dell’identità del killer e al suo scontro finale con Sidney.

Leggi anche: Film di Halloween 2019: 17 migliori film horror da vedere

I film Scream: l’elenco

La saga è composta da 4 film, che sono:

  1. Scream, uscito il 20 dicembre 1996 negli Stati Uniti e nel settembre 1997 in Italia;
  2. Scream 2, uscito il 12 dicembre 1997 negli Stati Uniti e nel febbraio 1998 in Italia;
  3. Scream 3, uscito il 4 febbraio 2000 negli Stati Uniti e nel settembre 2000 in Italia;
  4. Scream 4, uscito il 15 aprile 2011 in contemporanea mondiale.

Attraverso i primi tre film, vengono rivelate parti di una storia accaduta prima dell’inizio della serie, Successivamente la trama continua con l’inizio del primo film e Il quarto film riprende la storia 10 anni dopo i fatti avvenuti in Scream 3.

Film di Scream: la trama e curiosità

Maureen Roberts, madre di Sidney, trascorse degli anni a Hollywood, con il sogno di diventar un’attrice. Durante un party a Hollywood, fu violentata da alcuni produttori cinematografici e rimase incinta di Roman Bridger; quando il figlio nacque lo diede in adozione e tornò a Woodsboro, dove conobbe e sposò Neil Prescott dal quale ebbe una figlia, Sidney. Né Neil né Sidney vennero a sapere che Maureen aveva un altro figlio. Roman cresceva chiedendosi cos’era successo alla sua vera madre. Quando Sidney aveva circa 16 anni, Roman trovò Maureen e andò da lei sperando di poter passare del tempo con lei, ma lei lo rifiutò dicendogli di non volere aver niente a che fare con lui. Il rifiuto rese Roman furioso tanto da indurlo a seguirla scoprendo molti dei suoi segreti tra cui una relazione con altri uomini, anche il padre del fidanzato di Sidney, Billy. Roman rivelò tutto a Billy persuadendolo a uccidere Maureen, facendo ricadere la colpa su Cotton. Con l’aiuto del suo migliore amico Stu, Billy seguì le istruzioni, e insieme uccisero la donna. Sidney, avendo intravisto qualcuno uscire da casa sua che indossava la giacca di Cotton Weary, testimoniò contro l’uomo, ritenuto quindi colpevole e condannato a morte. Nel corso degli altri film, Billy e Stu continuano con i loro omicidi fino a quando non vengono scoperti dalla giornalista Gale Weathers che li uccide per salvare Sidney.