“Introduciamo l’ora di storia del cinema a scuola”: cosa hanno dichiarato Ficarra e Picone

Ficarra e Picone sono due attori comici, tra i più amati del panorama cinematografico italiano. Attualmente sono al cinema con il film La stranezza, diretto da Roberto Andò e in occasione dell’uscita della pellicola hanno rilasciato alcune dichiarazioni che sicuramente faranno parlare: “Il pubblico va invogliato e anche incentivato ad andare al cinema, anche abbassando il prezzo del biglietto […] Servirebbe un’ora a settimana sulla storia del cinema italiano paragonando il suo valore al livello della letteratura. La qualità culturale di un’opera dovrebbe venire prima di quella spettacolare”.

"Introduciamo l’ora di storia del cinema a scuola", la proposta di Ficarra e Picone

“Introduciamo l’ora di storia del cinema a scuola”: le altre proposte

In realtà non è la prima volta che un attore fa questa proposta, infatti qualche tempo fa anche Pierfrancesco Favino aveva provato ad esporre questa idea, in occasione della premiazione ai David di Donatello 2021: “Vorrei chiedere una cosa, se fosse possibile: che si insegnasse il cinema e il teatro nelle scuole italiane. Vorrei chiedere ai ministri, quelli che siano, che ai nostri ragazzi si insegnasse a tenere in mano una cinepresa, che in questo momento in cui c’è bisogno di stare insieme si insegnassero le tecniche teatrali, perché dal cinema e dal teatro si impara tanta vita. E per favore, non il pomeriggio ma durante le lezioni“. Trovando così l’approvazione del regista Marco Risi: “Ciò potrebbe aiutare i giovani a capire che i film non sono soltanto svago, divertimento e blockbuster americani, ma è anche impegno, curiosità, pensiero. Sarebbe utile a far comprendere quello che succede sullo schermo, quello che si dicono gli attori, quello che si scrive“.

“Introduciamo l’ora di storia del cinema a scuola”: cosa succede nel resto d’Europa

In realtà in alcuni Paesi come la Francia esiste l’Educazione all’Immagine, al cinema e all’audiovisuale che è una materia scolastica inserita nel fin dalla scuola primaria. Alle scuole superiori c’è a disposizione addirittura un indirizzo specifico in Cinema e audiovisuale che prevede tre ore alla settimana per gli ultimi due anni sia dei licei che degli istituti tecnici, mentre negli istituti professionali sono previsti una serie di indirizzi che danno modo di accedere ai mestieri del cinema.

Potrebbe interessarti anche: