Lo studio del latino

Il latino viene definita una lingua morta, tuttavia viene studiata ancora al liceo (non solo quello classico) e per questo motivo la definizione potrebbe cambiare molto presto. In tutto il mondo sono davvero tanti gli appassionati della lingua latina e sembra si stia affermando addirittura come lingua internazionale. Per questo motivo il latino potrebbe diventare una lingua al pari dell’inglese, tanto da poter richiedere una certificazione linguistica, proprio come per le lingue straniere.

Latino, le certificazioni linguistiche che faranno curriculum

Latino, le certificazioni linguistiche che faranno curriculum

La Consulta Universitaria di Studi Latini con il Dipartimento di scienze dell’Antichità dell’Università La Sapienza ha fatto sapere che anche la lingua Latina deve avere una certificazione linguistica, tanto che presto il latino potrebbe essere già introdotto nei test per gli studenti. In realtà l’inserimento nei test da dare ai ragazzi è stato già inserito nel programma e sottoscritto dal protocollo di intesa presso l’Ufficio scolastico regionale del Lazio, tuttavia al momento il test è aperto su base volontaria agli studenti delle scuole superiori. Potrebbe però diventare obbligatorio. Ma in quali modalità?

Latino: esame in vista?

La lingua latina dovrebbe essere inserita in un programma il cui obiettivo sarà quello di organizzare almeno una sessione annuale d’esame per l’accertamento della conoscenza della lingua in questione e inoltre sarà formato un Comitato regionale di coordinamento che dovrà individuare un gruppo di esperti tra professori dei licei e delle Università del Lazio per preparare delle prove e correggerle successivamente. Lo studio del latino potrebbe essere un incubo anche per quelli che non sono appassionati?

Potrebbe interessarti anche: