Fare il criminologo: quale liceo scegliere

La professione del criminologo sta spopolando negli ultimi anni, soprattutto grazie alle inchieste fatte in televisione e la grande quantità di esperti in questo campo che appare per l’appunto sul piccolo schermo. Prima di tutto specifichiamo che si tratta di un lavoro multitasking con mansioni da fare completamente differenti come valutare quanto sia pericolosa una persona, oppure ricostruire cosa sia accaduto prima di un crimine e ancora senza il recupero e la consulenza per le persone in difficoltà. Proprio per questo motivo ci sono varie tipologie di criminologo, ma prima capiamo insieme quale liceo frequentare!

Quale liceo scegliere per fare il criminologo

Il liceo migliore per fare il criminologo

I licei più adatti per svolgere questo ruolo sono sicuramente il liceo Pedagogico e quello Scientifico, visto che la formazione del criminologi prevede le conoscenze di base di psicologia e sociologia, senza dimenticare le tematiche scientifiche; in realtà c’è chi consiglia anche il liceo Classico, visto che sono necessarie anche nozioni per quanto riguarda le materie giuridiche. Generalmente gli insegnamenti principali per questo profilo sono:

  • Diritto costituzionale
  • Diritto dell’Unione europea
  • Diritto privato
  • Diritto romano
  • Filosofia del diritto
  • Genetica forense
  • Psicopatologia forense e profiling
  • Storia del diritto italiano
  • Tecniche investigative

Leggi anche: Come diventare criminologo

Fare il criminologo: cosa studiare all’università

E cosa fare dopo il diploma? In realtà non c’è un corso universitario triennale o magistrale in criminologia, quindi il consiglio è quello di iscriversi ad un corso di laurea in medicina, psicologia, sociologia, scienze biologiche, fisica, chimica, giurisprudenza o ingegneria per poi terminare il tutto con un master in criminologia. Ricordiamo che chi vuole diventare un criminologo a tutti gli effetti può operare nelle aree giuridico-amministrative pubbliche e private, nelle amministrazioni, nel terzo settore e nelle organizzazioni internazionali. Ecco gli ambiti in cui si può trovare lavoro (rigorosamente in ordine alfabetico):

  • Consulente tecnico come libero professionista
  • Polizia di Stato come commissario o nella polizia scientifica come criminologo investigativo
  • Settore penitenziario, in carcere per aiutare i detenuti
  • Sicurezza e intelligence
  • Strutture sanitarie come criminologo medico
  • Tribunale per i minori

Potrebbe interessarti anche: Criminologia e università: come diventare criminologo in Italia