Museo del Louvre: un percorso imperdibile tra arte e bellezza

Il Museo del Louvre è uno dei più celebri musei del mondo visitato da oltre sette milioni di persone all’anno. Si trova a Parigi sulla rive droite, nel I arrondissement, tra la Senna e Rue de Rivoli. Il museo ha preso il nome dal palazzo che lo ospita che, in origine, era una fortezza costruita alla fine del XII secolo durante il regno di Filippo II. Nel corso degli ultimi 800 anni l’edificio è stato sottoposto a una lunga serie di lavori di rifacimento e ampliamento, con un accrescimento esponenziale della collezione museale presente al suo interno. Attualmente nel Museo sono esposte alcune delle più famose opere d’arte del mondo oltre a manufatti di grande valore storico.

Leggi anche:

Museo del Louvre: cosa vedere in 3 ore

Le opere presenti nel Museo del Louvre sono innumerevoli ma, se avete a disposizione solo poche ore, è possibile seguire un percorso preciso per non perdervi i pezzi migliori. Ecco le tappe di un itinerario di visita veloce:

  • Civiltà Egiziana, Greca e Romana: una volta attraversata la Piramide di Vetro, dirigetevi nell’ala centrale Sully dove troverete le sale dedicate agli Egizi che sono tra le più ricche e visitate del palazzo; al termine del percorso sono presenti le sale greche, etrusche e romane in cui è possibile ammirare la “Nike di Satromacia” e la “Venere di Milo”;
  • Opere Rinascimentali: spostandosi nell’ala Denon vi troverete nella sezione dedicata alle opere rinascimentali dove è inserita “Amore e Psiche” di Canova; salendo al piano superiore si apriranno due gallerie parallele, uno dedicata ai grandi pittori italiani del Rinascimento, l’altra ai pittori della scuola francese; è qui che si trovano “La Gioconda”, “La Zattera della Medusa” e “La Libertà che guarda il popolo”;
  • Epoca Fiamminga: salendo al secondo piano si trova la sezione sterminata dedicata ai pittori fiamminghi; tra le tante opere è impossibile perdersi “La Merlettaia” di Jan Vermeer.