Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Come diventare archeologo

COME DIVENTARE ARCHEOLOGO. Lavorare come archeologo è da sempre sinonimo di mistero e avventura, tant'è che Spielberg ha fuso a meraviglia proprio queste due caratteristiche tirandone fuori l'archeologo più famoso del cinema, lo spericolato Indian Jones. Per chi vorrebbe andare alla ricerca dell'Arca perduta ma anche per chi vorrebbe invece aggirarsi tra le mummie facendo l'egittologo abbiamo pensato di scrivere una piccola guida che rispondesse alle principali domande su questo affascinante percorso di studio: quale universitá bisogna scegliere per diventare archeologo? Come si fa a partecipare agli scavi? E soprattutto, esistono possibilitá lavorative? Come specializzarsi in alcuni ambiti e diventare, per esempio, archeologo forense o subacqueo?

COME DIVENTARE ARCHEOLOGO: LE LAUREE TRIENNALI. Per avviarvi lungo la strada che vi porterá a diventare archeologi sarebbe meglio che aveste frequentato il liceo classico: greco e latino antico vi capiteranno subito tra i piedi e se li affronterete senza avere un'infarinatura su come si fa una versione potreste avere grossi problemi...ma andiamo con ordine.
Esistono tre possibili lauree triennali:

  • La prima è quella di lettere a indirizzo "classico", che include esami di storia antica e medioevale, archeologia, storia dell'arte, lingue e letterature classiche.
  • La seconda laurea che potrete scegliere è quella in beni culturali, all'interno della quale dovrete avere cura di scegliere il curriculum a indirizzo archeologico che si concentra sulla storia, l'arte e l'archeologia e meno sul greco e latino antichi e vi permette anche di usufruire di tirocini formativi che includono le esperienze di scavo.
  • La terza laurea disponibile è quella in storia antica e medioevale, che però presenta qualche esame di archeologia e arte ma ne tralascia altri che vi serviranno.

Ricordate che per passare alla laurea magistrale in archeologia è necessario avere una serie di crediti in ambiti precisi quindi prima di fare scelte di cui vi potreste pentire controllate quali crediti vi forniscono le varie lauree triennali.
 

COME DIVENTARE ARCHEOLOGO: LA LAUREA MAGISTRALE. La laurea magistrale in archeologia è solitamente una laurea incentrata sul periodo greco, su quello romano e su quello medioevale anche se ultimamente sono fioriti curriculum che si concentrano di più sul Vicino Oriente (altrimenti detto Medio Oriente), sull'Egitto antico o sull'Asia. Questi curriculum includono esami  sull'egittologia, l'assirologia, la civiltá bizantina e l'archeologia e la storia musulmane.


LAVORARE COME ARCHEOLOGO: COSA FARE DOPO LA LAUREA. Una volta conseguita la laurea in Archeologia potete scegliere due strade: la prima consiste nell'iscrivervi a una scuola di specializzazione in beni archeologici, che dura due anni e presuppone un concorso comprensivo di esame teorico e di valutazione del vostro curriculum (contano molto le esperienze di scavo), la seconda, meno dispendiosa ma comunque difficile prevede che vinciate un dottorato. Le due alternative non si escludono a vicenda ed è possibile portarle avanti in contemporanea, tuttavia questo richiederá un grande sforzo da parte vostra anche se vi permetterá di fare moltissima esperienza sul campo.


COME DIVENTARE ARCHEOLOGO: L'ARCHEOLOGO FORENSE. L'archeologo/antropologo forense è colui che partecipa alle indagini di Polizia e Carabinieri offrendo la sua consulenza nel momento in cui si tratta di ricercare o analizzare reperti umani.
Le strade sono due: o partite da una laurea in archeologia per poi iscrivervi a una scuola di specializzazione (a questo proposito consultate il sito della LABANOF, scuola dell'Universitá di Milano che presta i suoi esperti alle forze dell'ordine per i rilievi del caso) oppure entrate nelle forze armate e poi seguite i corsi che vengono messi a disposizione dall'Arma.


COME DIVENTARE ARCHEOLOGO SUBACQUEO. L'archeologia subacquea è una branca dell'archeologia ordinaria e può essere marittima, navale, lagunare o sottomarina. Sfortunatamente non esistono scuole di specializzazione incentrate su questa branca dell'archeologia ma potreste provare questa strada specializzando molto il vostro curriculum universitario (concentratevi quindi sugli esami di archeologia marittima durante la laurea in archeologia) e poi andare alla ricerca di un master in archeologia subacquea. Naturalmente è fondamentale che conseguiate i brevetti da sub necessari, brevetti che sono diversi tra a loro a seconda delle profonditá che dovrete raggiungere e dell'attrezzatura che utilizzerete.
 

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: I CONSIGLI DI STUDENTVILLE. Cosa ti piacerebbe fare da grande? Scegli la tua professione e leggi quale percorso devi seguire:

(Foto: Indiana Jones, courtesy of Lucasfilm)

Commenti

Commenta Come diventare archeologo.
Utilizza FaceBook.