Tesina di Maturità sulla guerra

Cos’è la guerra? La domanda è apparentemente banale, ma come quando si tenta di definire concetti quali diritto o libertà, ci accorgiamo del dirupo appena prima del suo ciglio, sul quale ci fermiamo sforzandoci di mantenere l’equilibrio. È vero che voglio trattare la guerra nei suoi effetti, riflessi e sviluppi e non nelle sue cause e perché; ritengo tuttavia doveroso inserire una premessa sulla natura della guerra in sé e su come essa venne interpretata da alcuni dei più illustri filosofi della storia. Innanzitutto la guerra viene definita dal Dizionario Filosofico Bompiani come “la più ampia e complessa forma di relazione sociale violenta che si possa instaurare tra comunità organizzate e consiste nell’intenzionale inflizione, con strumenti appositamente costruiti (le armi), al corpo di esseri umani considerati nemici di tanto male da ucciderli (con empiristica semplicità, in scienza politica è unanimemente applicata la definizione secondo cui è guerra un conflitto tra entità sovrane che produca almeno mille vittime nell’arco di dodici mesi consecutivi)”. Va ricordato che per “entità sovrane” si intendono stati che detengono il potere di guerra (e di pace).

Consulta il nostro speciale: Mappe concettuali Maturità

Tesina di Maturità sulla guerra: collegamenti

Ecco i collegamenti:

Maturità 2019: risorse utili

Se devi sostenere la maturità 2019, probabilmente ti serviranno questi link:

Se ha bisogno di altri consigli iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2019: #esamenontitemo