Concerti in Italia e Coronavirus: info

Con la diffusione del Coronavirus in Italia, principalmente nelle regioni del Nord del Bel Paese, nelle settimane ci sono stati dei provvedimenti presi nelle regioni interessate per evitare che il contagio si diffonda ancora di più. In particolare adesso, vista la rapida crescita del numero dei contagiati, il Governo ha predisposto misure precauzionali come la chiusura di scuole e università fino al 15 marzo. I cinema e teatri possono continuare con gli spettacoli purché si garantisca la distanza di sicurezza di un metro tra le persone. In caso contrario, questi dovranno sospendere tutto fino al prossimo 3 aprile. Tra gli eventi annullati per la grande affluenza di pubblico ci sono chiaramente anche alcuni concerti, nei quali sarebbe impossibile mantenere l’opportuna distanza di sicurezza. Ecco quali!

Scopri anche: Coronavirus Italia: tutti gli eventi annullati

Concerti in Italia annullati a causa del Coronavirus: quali sono

Concerti in Italia annullati a causa del Coronavirus: quali sono

Il decreto firmato da Conte il 4 marzo prevede l’annullamento di eventi culturali, musicali e sportivi di natura aggregativa fino al 3 aprile. Di conseguenza, tutti i concerti, i tour e i festival fino a tale data sono stati annullati o posticipati. In ogni caso, niente panico: su Ticketone e altre piattaforme di prenotazione biglietti si può ottenere il rimborso oppure il biglietto acquistato può essere usato per una data successiva. Vi riportiamo qui di seguito i concerti annullati a causa del Coronavirus in tutta Italia:

X AMBASSADORS (7 MARZO): concerto al Fabrique di Milano annullato

JP COOPER: ha posticipato all’11 novembre 2020 il concerto previsto per il 9 maggio a Milano.

HOME FREE: annullato il concerto del 12 marzo a Serraglia di Milano

GIGI D’ALESSIO: ha posticipato le prime date del Noi due tour 2020.

MALUMA: rinviato il concerto del 7 marzo al Mediolanum Forum di Assago di Milano.

MODA‘: hanno rimandato i primi concerti del Testa o Croce Tour.

CAGE THE ELEPHANTS: hanno annullato il concerto del 4 marzo in Italia.

ONE REPUBLIC: annullato il concerto del 6 marzo a Milano, al momento si esibiranno il 29 ottobre a Padova e il 30 ottobre a Milano.

RAF E TOZZI: hanno rimandato il concerto del 2 marzo a Bologna al 20 maggio.

SUBSONICA: hanno posticipato le date del tour Microchip Temporale

WILLY PEYOTE: ha posticipato le date del tour. Si esibirà, salvo problemi, il 6 e 7 aprile a Milano e il 14 e 15 aprile a Bologna.

GEMITAIZ E MADMAN: hanno rinviato il tour Scatola Nera posticipando le date dei concerti in Italia.

LOREDANA BERTE’: ha posticipato l’inizio del Libertè Tour a novembre.

BUGO: ha posticipato i concerti e si esibirà il 16 aprile a Torino, il 17 aprile a Pordenone e il 24 aprile a Ravenna.

DARDUST: ha posticipato le date dei concerti, quindi l’8 aprile sarà a Torino, il 9 a Milano e il 15 a Roma.

GIUSY FERRERI: ha annunciato il rinvio del tour di marzo 2020 e ha promesso il rimborso di tutti i biglietti.

BRUNONI SAS: ha posticipato varie date di concerti.

IRENE GRANDI: ha sospeso il tour in partenza il 5 marzo 2020.

MABEL A MILANO (24 FEBBRAIO): “In ottemperanza con l’ordinanza della Regione Lombardia lo show di Mabel previsto per domani sera ai Magazzini Generali di Milano non avrà luogo. I possessori dei biglietti potranno chiederne il rimborso, a breve nuova comunicazione riguardo il possibile recupero del concerto”.

CROSSFAITH A MILANO (24 FEBBRAIO): “Siamo rammaricati di dover comunicare che, analogamente alle disposizioni stabilite dall’ultima ordinanza rilasciata dalla Regione Lombardia, l’unica data italiana dei Crossfaith, prevista per lunedì 24 febbraio al Legend di Milano, sarà da considerarsi cancellata. I rimborsi dei biglietti saranno riscuotibili contattando il punto vendita autorizzato, fisico od online, presso cui si è effettuato l’acquisto. Speriamo di riportare i Crossfaith nel nostro Paese al più presto”.

PINGUINI TATTICI NUCLEARI A MILANO (29 FEBBRAIO): “AVVISO ALLA CLIENTELA DEL MEDIOLANUM FORUM; In ottemperanza all’ordinanza firmata dal Presidente Attilio Fontana, di concerto con il Ministro della Salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo, Vi informiamo che tutte le attività sono sospese fino al 1° marzo 2020 compreso, fatte salve eventuali e ulteriori successive disposizioni”.

ELETTRA LAMBORGHINI: “Date le notizie delle ultime ore, è con grande rammarico che ci troviamo costretti ad annullare gli instore previsti per oggi a Biella e per domani a Genova per motivi precauzionali: una decisione doverosa nei confronti dei numerosi fan di Elettra Lamborghini, che vuole privilegiare la tutela della salute di tutti in un momento così delicato”.

PIERO PELU: “È con sommo rammarico che vi comunico che date le difficoltà attuali le date instore di Bologna Torino e Milano verranno rimandate a momenti più tranquilli”.