Bagaglio da stiva: tutto quello che dovete sapere

Quanti di voi, quando preparano la valigia per un viaggio in aereo, si chiedono cosa si può portare e cosa no nel bagaglio da stiva? E’ una domanda che ci facciamo tutti in quanto sappiamo quanto possano essere severi i controlli agli aeroporti; se, infatti, al passaggio del bagaglio il metal detector avverte la presenza di oggetti non permessi, il bagaglio viene trattenuto, aperto e controllato e, nella peggiore della ipotesi, il viaggiatore può essere bloccato in aeroporto rischiando quindi di perdere il volo o si può rischiare che venga sottratto il contenuto del bagaglio o il bagaglio stesso. Per essere chiari e informati, e per evitare che accadano questi spiacevoli inconvenienti, seguite le nostre indicazioni su cosa portare e cosa no nel vostro bagaglio da stiva.

Da non perdere:

Cosa non portare nel bagaglio da stiva: le bombolette spray per la difesa personale

Anche se sono degli strumenti di difesa molto utili alle donne, dovete sapere che le bombolette spray per la difesa personale, non si possono portare nei viaggi in aereo e, categoricamente, non possono essere portate né nel bagaglio da stiva e né nella borsa. Se volete sentirvi più tranquille, potrete comprarne appena scesi dall’aereo.

Cosa non mettere nel bagaglio da stiva: congegni di allarme esplosivi

Probabilmente alcuni di voi non erano neppure a conoscenza dell’esistenza di congegni di allarme esplosivi, però sappiate che non sono minimamente ammessi nei bagagli da stiva. I controlli sono molto scrupolosi, in particolare dopo gli ultimi fatti di terrorismo accaduti in giro per l’Europa.

Cose da non mettere nel bagaglio da stiva: solidi infiammabili

Tutto ciò che fa parte dei solidi infiammabili non è ammesso nel bagaglio da stiva; quindi niente petardi, fuochi d’artificio o cose simili per i vostri viaggi in aereo. Se il periodo in cui decidete di partire è quello precedente al capodanno, procuratevi i fuochi d’artificio solo una volta scesi dall’aereo.

Cosa non portare nel bagaglio da stiva: sostanze infiammabili

Oltre ai solidi infiammabili, non è autorizzata l’introduzione di sostanze infiammabili nel bagaglio da stiva. Donne che ci state leggendo, se volete portare con voi l’acetone per togliere lo smalto, sappiate che dovrete acquistarlo una volta arrivate a destinazione.

Cosa non mettere nel bagaglio da stiva: torcia con batteria inserita

Se nella vostra valigia, per qualsiasi evenienza, volete mettere una torcia potete farlo, l’importante è che sia separata e lontana dalla batteria per evitare che si accenda in volo.

Cosa non si può portare nel bagaglio da stiva: il cibo

Se andate a trovare un amico lontana da casa da tanto tempo e volete fargli una sorpresa portando con voi del cibo che profumi di casa, potete farlo assicurandovi che il tutto sia ben imballato. Se la destinazione del vostro viaggio è fuori dall’Unione Europea, vi consigliamo di informarvi bene su quali siano cibi e bevande autorizzati all’ingresso in un determinato Paese.

Leggi anche: