Praga: cosa sapere se vuoi andarci in vacanza

Praga, che città meravigliosa, un vero e proprio spettacolo per gli occhi. Ci troviamo nella Repubblica Ceca e Praga è la capitale. Maestosa, centro politico e culturale della Boemia e dello Stato ceco per oltre 1100 anni, tra il XIV e il XV secolo fu anche capitale del Sacro Romano Impero. Tra i suoi soprannomi vanno ricordati “La madre delle città” (Praha matka měst in ceco), “Città delle cento torri” (Stověžatá Praha in ) e “Città d’oro” (Zlaté město). Praga è stata anche capitale della Slovacchia dal 1918 al 1939 e ancora dal 1945 al 1992. Se la dovessimo descrivere con pochi aggettivi è uno dei centri più famosi sia dal punto di vista culturale che dal punto di vista commerciale e politico. E’ dentro la città che avvengono i più importanti convegni e i dibattiti politici dell’intera nazione, tanto che il suo centro storico è stato incluso nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Quindi, solo da questo si può capire quant’è importante il suo valore e quanta bellezza può regalare agli occhi dei passanti, dei turisti, ma anche degli stessi abitanti. Ora proviamo a descriverla dal punto di vista turistico. Praga cosa può offrire? Quali sono i luoghi d’interesse e in più quali sono i posti che non possono essere assolutamente persi una volta entrati in città? Noi di Studentville, ci teniamo al tuo viaggio quindi ti aiuteremo a stendere un itinerario di luoghi imperdibili!!

Praga, cose da fare

Appena arrivati in città, caos, tram, treno e bus che fanno avanti e indietro come se non ci fosse un domani, ma non perderti d’animo, la vita a Praga è totalmente diversa dalle nostre abituali città. Infatti, la cosa migliore prima di visitarla è informarsi sui posti da visitare, i tram e gli autobus da prendere e tutti i collegamenti in modo tale da non perdere del prezioso tempo a richiedere informazioni nei punti appositi con una trafila interminabile. Ora vedremo le cose più belle da fare a Praga e i luoghi imperdibili:

  1. Malá Strana: Malá Strana in ceco significa “Parte Piccola” ed è il nome con cui dal Trecento si identifica questa parte di Praga rispetto a Nove Mesto, la Città Nuova. Distrutta con un incendio e poi ricostruita segna l’epoca del barocco rinascimentale. La particolarità è che sembra che il tempo si sia fermato: perché gli uomini, le amministrazioni e i sindaci, la natura hanno, per fortuna, lasciato questo posto uguale a quando è stato ricostruito.
  2. La Città Vecchia: Dopo Malá Strana, l’altro grande quartiere storico di Praga è Stare Mesto, che in ceco significa Città Vecchia. Da sempre importante per le celebrazioni avvenute, dalle grandi incoronazioni all’esecuzione dei condannati. Vero e proprio fulcro di storia, memoria e cultura.
  3. Il Castello di Praga: chi conosce Kafka allora conoscerà di certo il Catello e in questo incarnerà tutti i racconti inquietanti dell’autore che hanno come protagonista appunto il Castello. Meraviglioso e maestoso, emblema di ricchezza e potere, troneggia sulla città in modo minaccioso ed incessabile
  4. La Cattedrale di San Vito: impossibile non visitare la grandissima Cattedrale di San Vito. Tra le mura del Castello di Praga si erge questa splendida cattedrale gotica, una delle più grandi d’Europa: è lunga 124 metri, larga 60 e alta 33 metri. Grande in tutta la sua essenza, in tutta la sua struttura, dallo stile barocco alle guglie che abbelliscono l’intera la Cattedrale.
  5. Lo Josefov, il Ghetto Ebraico: spettacolo più emozionante di tutta Praga, a pochi passi dalla città vecchia. Si vede in modo chiaro e distinto il modo di vivere degli Ebrei costretti a stare in pochi chilometri quadrati, hanno imparato a sfruttare ogni minimo spazio, creando una specie di labirinto in cui case private, negozi e laboratori.
  6. La Casa Danzante: sublime per gli occhi di tutti, la casa danzate, puro spettacolo dell’architettura contemporanea, costruzione dedicata alla grande coppia di ballerini Ginger Rogers e Fred Astaire. Mai vista prima una struttura del genere, due palazzi che sembrano una coppia di danzatori. Uno dei palazzi si protende verso l’altro, che immobile aspetta l’abbraccio dell’altro.

Praga: i luoghi d’interesse

Ma certo che no… Il nostro itinerario non finisce qui, quelli sopra elencati sono i luoghi diciamo “alla portata di tutti” quelli conosciuti da tutti, visti e rivisti sui libri di scuola o nelle agenzie di viaggi. Ma proviamo ad andare più a fondo e approfondire le nostre ricerche, Praga riserva luoghi inimmaginabili, contesti che rimarranno per sempre nel cuore. Sono dei veri e propri luoghi interessanti e meno conosciuti, ma caratterizzati da una particolare bellezza:

  1. Il Metronomo: chi suona o chi studia musica conosce la funzionalità di questo oggetto, ma se fosse di dimensioni più grandi? E se a dispetto, appunto, della grandezza, funzionasse? Ebbene si, Praga regala particolarità come queste. Infatti, il Metronomo più grande del mondo si trova accanto al centro storico della città, con 23 metri d’altezza tiene il ritmo ad una delle capitali Europee più belle. Perfetto anche per scattare qualche foto panoramica della città.
  2. Sex Machines Museum: I minori fuori, riservato agli Over 18, museo interamente dedicato agli oggetti meccanici sessuali, dedicato alla passione sfrenata e al sesso senza regole. Sono 200 i pezzi da “ammirare” distribuiti in tre piani di museo, una passeggiata nella storia del sesso, dal primo vibratore del 1910 alle scarpe e indumenti di una prostituta.
  3. Il braccio del ladro: altro luogo incantevole, ma meno conosciuto. Si trova nella chiesa barocca di San Giacomo il Grande, fra gli affreschi e i santi fuori esce un braccio umano mummificato, intreccio fra tenebre e luce, sacro e profano.
  4. Via Thunovska: piccola strada in salita, anch’essa non lontana dal Ponte Carlo, famosa per la forte presenza di spiriti invocati durante gli esperimenti dallo strano egittologo Dottor. Cinderella. La “spettralità” del luogo è forte e presente. Insolita per una città chiara e limpida come Praga.

Da quanto è emerso, Praga è la città emblema dalle mille sfaccettature, dalla bellezza storica ai feroci ricordi del Nazismo, dalla storia dell’arte al Museo interamente dedicato al sesso. Una città che si muove  a 360°, una città dai mille colori e i mille misteri. Imperdibileee!!!

Ecco alcuni consigli per organizzare una bella vacanza: