Competenze professionali: cosa sono, quali sono e come inserirle nel curriculum vitae 

Oggi vogliamo darvi una mano nella compilazione del vostro curriculum vitae da mandare alle aziende nella vostra ricerca del lavoro. Ci siamo detti tante volte che è molto importante che il vostro curriculum sia scritto bene e in modo chiaro e dovete trovare il modo di mettere bene in risalto le vostre competenze professionali. Quando si decide di rispondere ad un’offerta di lavoro, oltre ad assicurarvi che il vostro curriculum sia ben scritto, dovrete provvedere ad allegare una lettera di presentazione  scritta di vostro pugno, che contenga al suo interno quello che siete stati, che siete ancora e che potrete essere un domani. Ma ora concentriamoci sulle competenze professionali, scopriamo quali sono e come inserirle.

Competenze professionali curriculum: quali sono

Prima di andare avanti con la nostra guida sulle competenze professionali, dobbiamo fermarci un attimo e chiarire e definire cosa sono le competenze professionali. Si tratta di abilità specifiche che si acquisiscono in un determinato settore lavorativo e, nella maggior parte dei casi, esiste la necessità di frequentare dei corsi di formazione o di addestramenti collegati al mestiere in questione. Potremmo suddividere le competenze professionali in:

  1. Competenze Tecnico Professionali: si tratta di abilità specifiche per un determinato settore e che difficilmente possono essere utilizzate in altri contesti lavorativi,
  2. Competenze Trasferibili: si tratta di abilità che possono essere utilizzate anche in altri settori lavorativi,
  3. Competenze Adattive: sono delle abilità che spesso non hanno niente a che fare con i corsi di formazione o specializzazione, ma fanno parte della sfera personale della risorsa, non sono affatto da trascurare perché molto importanti ai fini dell’inserimento in un contesto lavorativo.

Inserire le competenze professionali nel curriculum: come fare

Quando si compila un curriculum vitae si inizia sempre inserendo i dati personali che riguardano nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza e domicilio, se diverso dalla residenza. Dopo aver inserito questi primi dati si passa all’inserimento della formazione professionale, quindi si andranno ad inserire tutte le esperienze di studio partendo dall’ultima e andando a ritroso fino alla prima; stesso discorso per le esperienze lavorative. Ed eccoci finalmente arrivati alla parte che ci interessa maggiormente, dopo aver inserito le esperienze lavorative potete passare a inserire le competenze professionali, curandole nel dettaglio, scrivendo in maniera comprensibile e non tralasciando nulla di ciò che è la vostra formazione, preparazione, professionalità e personalità.

Per approfondire, leggi anche: