Diversi sono i corsi universitari che si discostano dall’ordinario. Da quello che si occupa di Scienze dell’allevamento, igiene e benessere del cane e del gatto dell’Università di Bari a quello che riguarda la filosofia dei Simpson – “D’oh! The Simpson Introduce Philosophy” – offerto invece da quella di Glasgow. In Cornovaglia ci si può iscrivere al corso sulla Scienza e tecnologia del surf presso il Cornwell College, mentre presso la Facoltà di Sociologia o di Scienze dello Sport della Staffordshire University (UK) si può analizzare David Beckam. A questo bizzarro elenco si è appena aggiunto “La scienza del Well-being”, proposto dalla storica università di Yale. Ma di cosa si tratta?

Il corso universitario che insegna ad essere felici

E’ esattamente quello che sembra, un corso universitario sulla scienza del benessere, e sta diventato popolare tra gli studenti americani. Il fatto che sia gratuito e disponibile anche online lo rende accessibile ad un pubblico ancora più ampio. È noto che la felicità e il benessere siano molto importanti per il nostro equilibrio emotivo e psicologico: non è un caso che da decenni siano oggetto di molte ricerche scientifiche. Ed è in quest’ottica che si pone il corso del quale stiamo parlando.

“La scienza del Well-being” offrirebbe un approccio, basato sulla ricerca scientifica, per aiutare le persone a raggiungere una maggiore felicità. Nato da un’idea della docente di Psicologia Laurie Santos, le lezioni hanno l’obiettivo di promuovere uno stile di vita che conduca le persone a percepire maggiormente la felicità. Secondo la dottoressa Santos, ciò può essere ottenuto attraverso l’allenamento mentale e l’adozione di comportamenti positivi.

Cosa insegna “La scienza del Well-being”

Il corso mira a insegnare ai partecipanti le basi della psicologia positiva, che si concentra sullo studio dei fattori che contribuiscono alla felicità e al benessere psicologico delle persone. Attraverso le lezioni e gli esercizi pratici, i partecipanti possono apprendere a coltivare abitudini e comportamenti positivi che possono migliorare la qualità della loro vita.

In particolare, durante il corso gli studenti si trovano ad affrontare una serie di sfide progettate per aumentare la serenità e costruire abitudini più produttive. In preparazione a queste sfide, la docente svela alcune idee sbagliate sulla felicità e le fastidiose caratteristiche della mente che spesso ci portano a pensare in modo distorto. Attraverso la presentazione di recenti ricerche sulla psicologia positiva, la Santos aiuta a capire come queste idee sbagliate possano impedirci di raggiungere il nostro equilibrio. Inoltre, il corso prevede attività specifiche di benessere, che favoriscono l’adozione di abitudini più sane e produttive. Il tutto attraverso un processo di auto-riflessione e di sviluppo personale, che consente ai corsisti di fare proprie, con successo, queste attività nella vita quotidiana.

Leggi anche: