Bright Eye Challenge: cos’è?

Spesso sui social diventano virali delle challenge e alcune di queste sono fin troppo pericolose: l’ultima è stata diffusa a causa di un video pubblicato su Tik Tok, il popolare social network che sta spopolando negli ultimi tempi tra i giovanissimi, e si tratta della Bright Eye Challenge.

Dopo la recente Samara Challenge, in cui i più pazzi si sono travestiti come Samara, ossia la protagonista dell’horror The Ring per camminare in strada nelle ore notturne per spaventare i passanti, ne è arrivata un’altra altrettanto paurosa. Come funziona?

Un portavoce di Tik Tok tiene a precisare: “Promuovere un ambiente sicuro e positivo all’interno della piattaforma è la nostra priorità assoluta e ci impegniamo con massima serietà a garantire un luogo sicuro per la nostra community. Questa challenge viola le nostre linee guida, che delineano le linee di condotta e spiegano come ci aspettiamo che la nostra piattaforma venga utilizzata in modo positivo e sicuro. Sebbene l’intenzione dell’utente che ha creato la challenge fosse quella di fare uno scherzo, per proteggere la nostra community abbiamo rimosso i video che hanno violato le nostre policy“.

Bright Eye Challenge: ecco cos'è la pericolosa sfida di Tik Tok

Bright Eye Challenge: come funziona

La Bright Eye Challenge consiste nel prendere un sacchetto di plastica, riempirlo di candeggina, disinfettante per mani e schiuma da barba. Una volta messo tutto al suo interno, deve essere appoggiato sopra un occhio a scelta per qualche minuto. Trascorso il tempo l’iride risulterebbe di un altro colore. Un gioco che potrebbe avere gravi conseguenze sia per gli occhi, sia per la pelle. Peccato però che la moda sia nata da un video che in realtà è solo un fake.

Potrebbe interessarti anche:

Bright Eye Challenge nasce da un fake?

“Quando ho visto altre persone su TikTok che stavano creando versioni simili al mio video, ho iniziato a preoccuparmi – ha dichiarato lo studente universitario Greg Lammers in merito al suo video – alcuni prodotti che ho usato possono causare effetti collaterali dannosi per pelle e occhi“. Nel suo montaggio in realtà non si vede che prima di togliere l’impacco, Greg aveva semplicemente applicato una lente a contatto per dare l’effetto di colore diverso. “A chiunque stia ancora tentando questa sfida, non fatela! Potreste ferirvi seriamente. Scavate sempre a fondo per capire se le sfide caricate sono reali e sicure”.