Costi e Convenzioni dell'Università LUM

Costi e Convenzioni dell'Università LUM

La LUM è una università privata che ha sempre messo al centro la formazione delle nuove generazioni di giovani, con lo scopo della crescita culturale delle nuove classi dirigenti e produttive, fondamentale per aiutare la crescita economica e sociale del Mezzogiorno. L’impegno dell’ateneo nella promozione della formazione di qualità si riflette nella consapevolezza dell’importanza di dare agli iscritti le competenze di cui hanno bisogno per essere competitivi a livello globale. In questa guida vi parleremo, nello specifico, dei costi dei corsi di laurea, dei master e dei corsi singoli della LUM.

Non mancherà un approfondimento sui pagamenti veri e propri della retta, e inoltre sulle agevolazioni, convenzioni e borse di studio a disposizione degli studenti. Cominciamo, pronti alla lettura?

 

In questa guida:

Costi e Convenzioni dell'Università LUM

Università LUM: costi, prezzi e tasse

L’università LUM ha un costo variabile: la retta annuale può variare in base al corso di studio scelto che sia esso di tipo triennale oppure di tipo magistrale. Inoltre gli allievi con ristrettezze economiche e privi di mezzi possono accedere alle Borse di studio ADISU a copertura totale delle tasse di iscrizione, perciò in questo caso i costi diminuiscono ulteriormente.

Ricordiamo, ovviamente, che dal costo della retta annuale vanno escluse tutte le spese per il materiale didattico che va acquistato a parte, inoltre ogni studente deve sostenere i costi per il vitto ed alloggio nel caso in cui sia un fuorisede oppure per le spese di viaggio nel caso in cui sia un pendolare. Ora però vediamo nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere sui costi dei corsi di laurea LUM!

Costi dei Corsi di laurea LUM

I corsi di laurea triennale LUM necessitano del raggiungimento di un totale di 180 crediti formativi (CFU). Durante l’ultimo anno di Corso è previsto uno stage tecnico curriculare presso aziende o istituzioni. Generalmente il versamento della prima rata è di 2500 euro, la seconda rata di 1500 euro, così come la terza. Inoltre c’è da pagare anche il bollo da 16 euro.

I corsi di laurea magistrale LUM hanno bisogno del raggiungimento di un totale di 120 crediti formativi universitari (CFU). Generalmente il versamento della prima rata è di 2000 euro, così come la seconda rata e la terza. Inoltre c’è da pagare anche il bollo da 16 euro. Le stesse somme sono da versare per il corso di laurea a ciclo unico in Giurisprudenza. Fa eccezione il corso di Medicina e Chirurgia che ha un costo di 8000 euro per la prima rata, poi 2500 euro per la seconda così come per la terza.

Costi dei Master LUM

Il costo dei Master LUM varia da un minimo di 2000 ad un massimo di 3000 euro. Ci sono Master Universitari di primo livello che sono percorsi successivi al conseguimento della Laurea Triennale o di quella Magistrale (o Specialistica) che integrano la formazione accademica con contenuti professionalizzanti, poi Master Universitari di secondo livello che sono percorsi successivi al conseguimento della Laurea Magistrale (o Specialistica)

Costi dei Corsi Singoli LUM

È possibile iscriversi, senza l’obbligo di immatricolazione, ad un singolo corso che sia di tipo triennale oppure magistrale. I singoli insegnamenti possono essere corsi singoli finalizzati alla formazione personale e all’aggiornamento professionale, corsi singoli finalizzati al raggiungimento dei requisiti curriculari richiesti la partecipazione a concorsi, infine corsi singoli per allievi iscritti ad atenei all’estero.

La tassa di iscrizione ai singoli corsi è di 250 euro per ogni CFU dell’Insegnamento stesso relativamente ai Corsi di Laurea magistrale (ciò vuol dire che per un corso da 6 CFU il totale sarà di 1500 euro), e di 200 euro per ogni CFU dell’insegnamento afferente a Corsi di Laurea triennale. A questa somma va aggiunto il contributo della marca da bollo da 16 euro.

Retta LUM: pagamenti e rate

La Domanda di immatricolazione con il bollo da 16 euro essere compilata online accedendo alla sezione “MyLum” del sito ufficiale dell’università. Dal Menu principale della sezione è possibile fare la prima registrazione. Alla fine della procedura di registrazione ogni studente riceve un “nome utente” e un “codice di accesso” per dare loro modo di accedere al sistema e terminare le procedure di immatricolazione. Le procedure di immatricolazione e il versamento della prima rata e della tassa Regionale per il Diritto allo Studio devono essere perfezionate entro ottobre.

Successivamente gli studenti devono consegnare la Domanda insieme al versamento della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio presso gli Uffici della Segreteria Studenti del Dipartimento. Ci sono altre due rate da versare e in caso di ritardo da uno a trenta giorni nel pagamento viene applicata una indennità amministrativa pari al 5 per cento del totale. A decorrere dal trentunesimo giorno di ritardato pagamento, invece la mora sale al 10 per cento. L’importo della tassa regionale è il seguente:

  • Prima fascia 120 euro per gli studenti che presentino un valore ISSEU inferiore o uguale a 23.000 euro
  • Seconda fascia 140 euro per gli studenti che presentino un valore ISSEU compreso tra 23.000,01 e 46.000 euro
  • Terza fascia 160 euro per gli studenti che presentino un valore ISSEU superiore a 46.000,01 euro

Il valore ISSEU (indicatore della Situazione Economica Equivalente del reddito totale ai fini IRPEF, dei membri del nucleo familiare dello studente) deve essere autocertificato e comunque deve essere calcolato dai Centri di Assistenza Fiscale.

Tutti i pagamenti si devono effettuare solo a mezzo Sistema PagoPA. La procedura di pagamento è attivabile direttamente dal sito istituzionale della LUM dalla sezione “MYLUM”. Con questa modalità è possibile gestire i pagamenti in una maniera semplice e immediata, sui canali fisici e su quelli online.

Convenzioni LUM

Concludiamo la nostra guida parlando delle agevolazioni, convenzioni e borse di studio LUM. Sono previste borse di studio parziali per studenti meritevoli che si iscrivono agli anni successivi al primo con le seguenti ripartizioni: Borsa di Studio pari al 10 per cento del contributo unico iscrizione per gli allievi del secondo anno che hanno acquisito, entro l’inizio delle lezioni del primo semestre del nuovo anno di iscrizione, 40 o più CFU con una media aritmetica maggiore o uguale a 28/30. Borsa di Studio pari al 10 per cento del contributo unico iscrizione per gli studenti che hanno sostenuto, entro l’inizio delle lezioni del primo semestre del terzo anno di iscrizione tutti gli esami di profitto previsti al primo anno di corso e 40 o più CFU relativi a verifiche di profitto dell’anno con una media aritmetica maggiore o uguale a 28/30. La LUM mette a disposizione borse di studio a copertura parziale della tassa di iscrizione a tutti i diplomati che abbiano conseguito un voto da 90 a 100 e lode. Ecco i dettagli:

  • Borsa di Studio pari al 20 per cento del contributo unico iscrizione per gli studenti che hanno conseguito il voto di 100/100 alla maturità
  • Borsa di Studio pari al 15 per cento del contributo unico iscrizione per gli studenti che hanno conseguito il voto tra 95 e 99/100 alla maturità
  • Borsa di Studio pari al 10 per cento del contributo unico iscrizione per gli studenti che hanno conseguito il voto tra 90 e 94/100 alla maturità

La LUM ha a disposizione degli iscritti anche una convenzione con un Istituto bancario che dà agli studenti la possibilità di corrispondere le rate universitarie in maniera dilazionata, attraverso una apposita procedura di finanziamento. È possibile scegliere tra piani di finanziamento diversi: optando per quello in convenzione con Finance AGF Avvera SpA è possibile personalizzare la rata e la durata più in linea con le proprie possibilità. Per quello in convenzione con BNL Gruppo BNP Paribas gli studenti possono richiedere un prestito dedicato. Quello classico, in convenzione con Deutsche Bank, prevede il frazionamento mensile della retta. Infine per quello in convenzione con Intesa San Paolo gli iscritti, sottoscritto il prestito ad inizio percorso universitario, possono iniziare a restituire la somma addirittura dopo un periodo ponte di due anni dal conseguimento del titolo.

Come già detto in precedenza, gli iscritti meno abbienti e privi di mezzi possono accedere alle Borse di studio ADISU a copertura totale delle tasse di iscrizione. E ancora l’ateneo assicura la tutela e il supporto al diritto allo studio in presenza di disabilità e Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA) e la piena inclusione nella vita universitaria, in ottemperanza alla legge 17/99 che integra la precedente legge 104/92 e alla legge 170/2010.

 

Per scoprire tutte le convenzioni a disposizione (che sono in continuo aggiornamento) ed anche tutte le agevolazioni, vi consigliamo di compilare il form qui sotto: gli esperti di AteneiOnline vi risponderanno il prima possibile per darvi una consulenza gratuita e per rispondere a tutte le vostre domande.

Consulta gratuitamente i nostri esperti

Contattaci per ricevere gratuitamente informazioni su Atenei, Corsi di Laurea e Master

Commenti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti